Conte ritrova la sua Inter perché, forse per la prima volta in questa stagione, si è vista una squadra con un'identità chiara, con un atteggiamento aggressivo e concreto dall'inizio alla fine e attenta nell'eseguire alla perfezione il piano partita. Il risultato è un netto 3-0 in casa del temibile Sassuolo, con una prestazione di carattere che ha portato alla mente la cavalcata europea di agosto per atteggiamento, concretezza e applicazione. Non è un caso che questa bella prova sia arrivata tornando al classico 3-5-2, con Barella nel ruolo inedito di vertice basso con Gaglardini e Vidal ai lati. L'assenza di Lukaku, entrato nel finale, non si è sentita: la coppia Lautaro-Sanchez ha funzionato e ha collezionato il gol del vantaggio, segnato dal cileno. L'autorete di Chiriches al quarto d'ora e il gol di Gagliardini nella ripresa hanno fatto il resto: il Sassuolo non ha sfigurato, ma l'Inter 1.0 ha imposto la sua legge. Quella del Mapei, con il ritorno all'antica, potrebbe essere la partita della svolta per i nerazzurri, ora a 18 punti come i neroverdi.

Il tabellino

SASSUOLO-INTER 0-3 (primo tempo 0-2)
Serie A
Sassuolo-Inter 0-3, le pagelle: torna il vero Skriniar
28/11/2020 A 16:42
SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan (dal 59' Muldur), Chiriches (dal 42' Marlon), Ferrari, Rogerio; Lopez (dal 76' Traore), Locatelli; Berardi, Djuricic (dal 59' Obiang), Boga; Raspadori (dal 76' Schiappacasse). All. De Zerbi.
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Darmian (dal 92' Hakimi), Vidal, Barella (dal 85' Sensi), Gagliardini, Perisic (dal 85' Eriksen); Lautaro (dal 79' Lukaku), Sanchez (dal 79' Young). All. Conte.
Gol: 4' Sanchez (I), 14' aut. Chiriches (S), 60' Gagliardini (I).
Assist: 0-1 Lautaro (I), 0-2 Darmain (I).
Ammoniti: Locatelli (S), Rogerio (S), Lopez (S), Perisic (I).

Sassuolo-Inter - Serie A 2020-2021

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 10 momenti chiave

4’ VANTAGGIO DI SANCHEZ - Lautaro viene lanciato nello spazio su palla persa da Chiriches, scavalca Consigli e viene contrastato dallo stesso Chiriches. Dopo un rimpallo il Toro serve il cileno, che da due passi non sbaglia.
7’ CONSIGLI SU PERISIC - Ottima Inter: bel diagonale sinistro del croato da posizione defilata, smanaccia il portiere del Sassuolo.
11’ LAUTARO A UN PASSO DALLA MAGIA - Bastoni intercetta il passaggio di Locatelli e lancia nello spazio il Toro, che prova un pallonetto di prima da fuori area con il mancino: palla larga di poco.
14’ AUTOGOL DI CHIRICHES - Corner dalla sinistra, il pallone arriva sul secondo palo a Vidal che tira forte in mezzo: rimpallo su Chiriches e pallone che supera la linea.
21’ PALO DI DJURICIC - Troppo spazio per il 10 del Sassuolo, che dalla trequarti calcia a giro sul secondo palo: Handanovic immobile, palo scheggiato.
54’ LAUTARO PERICOLOSO - Altro contropiede dell'Inter, Darmian mette un interessante pallone dentro per l'argentino che calcia di prima: alto.
60’ GOL DI GAGLIARDINI - Altro contropiede nerazzurro, Darmian serve in mezzo il bergamasco che controlla e trova l'angolino con mezzo esterno al volo.
67’ SANCHEZ AL VOLO - Gran conclusione del cileno: destro al volo dal limite su assist di Lautaro, pallone alto non di molto.
70’ BERARDI SUL FONDO - Muldur mette un pallone forte e teso dentro l'area di rigore, Berardi tocca con il mancino ma non trova la porta.
85’ ANNULLATO IL GOL DI LUKAKU - Palla dentro di Vidal, il belga insacca ma c'è posizione irregolare.

Il momento social

MVP

Milan SKRINIAR - Torna l'Inter aggressiva, torna lo Skriniar insuperabile. Lo slovacco è un muro, sia nel gioco aereo che nei duelli faccia a faccia. Una delle notizie più positive che la partita del Mapei regala a Conte.

Fantacalcio

Promosso. Alexis SANCHEZ - Il gol che sblocca la partita è facile facile, ma dal punto di vista mentale è fondamentale per il cileno. Che gioca una partita coraggiosa, anche sacrificandosi in fase di non possesso. E che dimostra di trovarsi alla grande con Lautaro.
Bocciato. Vlad CHIRICHES – Il gol del vantaggio dell’Inter parte da un suo pallone perso, ha la sfortuna di segnare nella sua porta per il 2-0 in un angolo che parte da un suo errore di valutazione. Passo indietro rispetto alle ultime prestazioni. Esce per infortunio.

Inter-Real, le ragioni tattiche di una batosta

Serie A
Inter, Marotta: "Contenti di aver strappato Simone Inzaghi a Lotito"
20 ORE FA
Serie A
Sassuolo-Napoli: probabili formazioni e statistiche
IERI A 17:51