Minicrisi? Frenata? Ma no. Il Milan riparte dopo due pareggi consecutivi e torna a volare. Superato l'esame Sassuolo. Senza Ibrahimovic e Rebic. Il 2-1 esterno dei rossoneri è l'ennesima conferma che la capolista del nostro campionato non è lì per caso. E che, sì, lo Scudetto può e deve essere considerato un obiettivo alla portata. Da record Rafael Leão, a segno dopo 6 secondi e 76 centesimi: superato il precedente primato della Serie A stabilito da Paolo Poggi nel 2001 (8 secondi), ma anche quello dei primi 5 campionati europei. Çalhanoglu si vede annullare il raddoppio, poi lo trova Saelemaekers. Nel finale accorcia Berardi su punizione, ma non basta per la rimonta. Nel frattempo vince anche l'Inter, che rimane incollata ai cugini a un punto di distanza. Ma in testa, almeno per altri tre giorni, c'è ancora la banda di Pioli. L'unica macchia è l'ammonizione rimediata da Kessie: diffidato, l'ivoriano salterà la Lazio per squalifica.

Il Tabellino

SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan (61' Muldur), Marlon, Ferrari, Rogerio (46' Kyriakopoulos); Bourabia, Lopez; Berardi, Traore (86' Obiang), Djuricic (57' Boga); Defrel (46' Caputo). All. De Zerbi
Serie A
Le pagelle di Sassuolo-Milan 1-2: Hernandez domina
20/12/2020 ALLE 16:31
MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Hernandez; Tonali (46' Krunic), Kessie; Saelemaekers (79' Castillejo), Diaz (57' Hauge), Çalhanoglu (86' Maldini); Leão. All. Pioli
Arbitro: Maurizio Mariani di Roma
Gol: 1' Leão (M), 26' Saelemaekers (M), 89' Berardi (S)
NOTE: Ammoniti Kessie, Berardi, Calabria, Romagnoli

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

La cronaca in 9 momenti chiave

1' – GOL DEL MILAN. I rossoneri partono fortissimo sorprendendo completamente il Sassuolo, Çalhanoglu imbuca per Leao, che davanti a Consigli mette dentro. 6 secondi e 20 centesimi e il Milan è già in vantaggio. Un gol da record.

Leao, gol velocissimo contro il Sassuolo

Credit Foto Getty Images

9' – Gol annullato al Milan: Leao scappa sulla destra e tocca al limite per Çalhanoglu, la cui rasoiata non lascia scampo a Consigli, ma la rete viene cancellata per un precedente fuorigioco di Saelemaekers.
26' – GOL DEL MILAN. Stupenda volata palla al piede di Theo Hernandez, che si autolancia in area e davanti a Consigli tocca per Saelemaekers: sinistro a porta vuota e raddoppio rossonero.
31' – Djuricic-Rogerio-Berardi, sinistro di quest'ultimo da pochi passi e miracolosa respinta di Romagnoli davanti a Donnarumma.
72' – Çalhanoglu dentro per Leão, sinistro dal fondo respinto da Consigli e Saelemaekers spara alto da due passi.
76' – Donnarumma para in due tempi un pericolosissimo destro da lontano di Bourabia, salvando il Milan. Primo intervento davvero complicato del portiere rossonero.
78' – Destro a rientrare di Hauge dall'ingresso dell'area e volo di Consigli, che evita lo 0-3.
84' – Berardi imbuca in area per Traore, che con un tiro-cross sfiora la traversa a Donnarumma battuto.
89' – GOL DEL SASSUOLO. Punizione a giro, la palla passa in mezzo alla barriera e, dopo una deviazione di Hauge, fulmina l'immobile Donnarumma. 1-2.

Il momento social

Il migliore

Leão. Parte a mille, realizzando la rete da record che vale il vantaggio. Prosegue servendo Çalhanoglu, che si vede annullare il raddoppio, e facendo ammattire la difesa del Sassuolo. Devastante.

Il peggiore

Defrel. Schierato a sorpresa da De Zerbi, non si vede praticamente mai. Non rientra in campo per il secondo tempo.

Le pagelle

Leggi qui

Pioli: "Allenare in smartworking? Non funziona..."

Serie A
Milan e Inter rispondono alla Juve, scatto Benevento
20/12/2020 ALLE 15:57
Calciomercato
Leão apre al rinnovo: "La prima riunione con Maldini è stata positiva"
30/11/2022 ALLE 12:05