Zlatan Ibrahimovic è felicissimo per aver ritrovato il gol che mancava ormai dal 22 novembre scorso, quando realizzò una doppietta al Napoli ma poi si infortunò. Dopo un digiuno di 57 giorni è tornato a segnare e ad essere decisivo per il Milan che resta in vetta e sogna. Ora Ibra avrà anche un 'amico' in più con l'arrivo di Mandzukic e lo svedese è contento per questo nuovo inserimento...

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Milan o Inter: chi sarà Campione d'inverno? La regola
18/01/2021 A 22:32

Felice per la doppietta?

Dovevo farne un altro. La partita è stata difficile, oggi è andata bene e con un uomo in meno non è mai facile giocare. Questi giovani mi stanno motivando, mi sfidano a chi corre di più e io non mollo. Qual è la sfida di questa stagione? Vediamo. Fino ad ora stiamo facendo bene, siamo quasi a metà col campionato e adesso iniziano le partite più difficili. Sarà un programma molto duro, però adesso con Mandzukic e Meité, e non so se arrivano altri giocatori, avremo più giocatori disponibili per il mister, che potrà ruotarli

Credo nello Scudetto?

Credo in me, credo in Zlatan

Contento di Mandzukic?

Sì. Così abbiamo due che mettono paura all'avversario

Pensi al rinnovo?

Dipende da lui. Dipende da Paolo Maldini. Sono molto felice al Milan. Questo ritorno mi ha cambiato e sono molto contento

Come cambia il Milan con Mandzukic

Serie A
Cagliari-Milan, moviola: giusto non dare rigore su Sottil
18/01/2021 A 20:23
Serie A
Milan nel segno di Ibrahimovic: 2-0 a Cagliari
18/01/2021 A 19:30