Inter-Genoa 3-0 (1' Lukaku, 69' Darmian, 78' Sanchez)

Prime prove di fuga. Nella giornata apparentemente più propizia per scavare un solco in classifica, l'Inter va. E grazie al netto 3-0 sul Genoa si mantiene a 4 punti dal secondo posto del Milan e soprattutto portando il divario con la Juventus a 10 lunghezze. Ancora una volta impietosa la squadra di Conte, che passa in vantaggio dopo appena 37 secondi grazie al solito Lukaku, raddoppia nella ripresa con Darmian e chiude i conti con Alexis Sanchez. Il Genoa, sceso in campo con una formazione rivoluzionata in vista del derby contro la Sampdoria di mercoledì, rimane in partita fino al 69' e poi si scioglie. L'Inter conquista la quinta vittoria di fila in campionato e si mantiene a +4 dal Milan e a +10 dalla Juventus e dall'Atalanta. La fuga Scudetto può essere già cominciata.
Rivivi il live - REPORT - PAGELLE
Serie A
Suning, ufficiale l'addio al Jiangsu: sciolto il club cinese
28/02/2021 A 08:14

Udinese-Fiorentina 1-0 (86' Nestorovski)

Ci pensa Nestorovski a risolvere una partita fondamentale quanto noiosa: alla Dacia Arena non succede nulla fino all'86esimo, minuto in cui il macedone riesce a risolvere di testa la sfida contro la Fiorentina trascinando l'Udinese a tre punti fondamentali per compiere un ulteriore passo in avanti verso la salvezza. La Fiorentina non riesce ad incidere, così come i bianconeri padroni di casa: proprio nel finale, però, il guizzo del macedone decide la sfida. Nuovo stop per i viola dopo la vittoria dello scorso turno contro lo Spezia, l'Udinese ritrova la vittoria 21 giorni dopo l'ultima volta e vola a 28 punti in classifica.
Rivivi il live - REPORT - PAGELLE

L'esultanza di Nestorovski, Udinese-Fiorentina

Credit Foto Getty Images

Crotone-Cagliari 0-2 (56' Pavoletti; 60' Joao Pedro rig.)

Dopo 16 partite, il Cagliari torna finalmente alla vittoria. La squadra di Semplici batte il Crotone 2-0 nello scontro salvezza e ottiene tre punti fondamentali per tornare a lottare per la salvezza. Il Crotone parte forte con Messias e Ounas che vanno vicini al vantaggio. Poi però il Cagliari prende campo e addormenta il match, che si trascina tra tanti falli e gioco a centrocampo. Ripresa con ancora il Crotone con in mano il pallino del gioco: i padroni di casa spingono sull'acceleratore, ma gli ospiti tengono a fatica. Poi al 56' la partita cambia: cross di Lykogiannis per la testa di Pavoletti che non sbaglia. Il Crotone è in bambola e due minuti dopo sempre Pavoletti viene steso in area da Magallan. Rigore messo dentro da Joao Pedro. Un uno-due terribile per la banda di Stroppa, che non riesce a reagire. Solo un palo di Ounas viene colpito poco dopo, ma i padroni di casa attaccano in maniera disordinata, con la forza dei nervi. Il Cagliari tiene anche se deve subire la stupida espulsione di Lykogiannis. Ma l'inferiorità numerica non influisce e gli isolani vincono lo scontro salvezza.
Rivivi il live - REPORT - PAGELLE

Leonardo Pavoletti esulta insieme a Joao Pedro, Cagliari-Crotone, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Fonseca: "Non credo a un Milan in crisi"

Serie A
Verona-Juventus 1-1, pagelle: Barak top, Ronaldo trascinatore
27/02/2021 A 22:56
Serie A
Juve, non basta Ronaldo col Verona: Barak fa 1-1 al 77'
27/02/2021 A 19:12