Dopo il rocambolesco successo dello Spezia contro il Crotone, il 3-1 esterno del Milan contro il Parma, il pesante 1-0 del Torino in casa dell’Udinese e l’11esimo successo consecutivo dell’Inter di Antonio Conte contro il Cagliari: la 30° giornata di Serie A è proseguita con i tre incontri delle ore 15:00 che vedevano impegnati: Juventus-Genoa, Sampdoria-Napoli e Verona-Lazio, vediamo nel dettaglio come sono andate queste tre sfide delicate per la lotta alla Champions League.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Mourinho contro Fortnite: "Un incubo, è una m...a"
IERI A 18:55

Juventus-Genoa 3-1 (5' Kulusevski, 22' Morata, 70 McKennie; 49' Scamacca)

Juventus vittoriosa sul Genoa all’Allianz Stadium grazie alle reti di Kulusevski e Morata nel primo tempo, nella ripresa McKennnie risponde a Scamacca fissando il 3-1 finale. In virtù di questo risultato la banda Pirlo sale a quota 62 punti rispondendo alle dirette rivali mentre il Genoa di Ballardini rimane ancorato a punti 32, comunque con ottimo margine di +10 sulla zona calda.
Live | Report | Pagelle

Dejan Kulusevski festeggiato dai compagni di squadra in Juventus-Genoa

Credit Foto Getty Images

Sampdoria-Napoli 0-2 (35' Fabian Ruiz, 86' Osimhen)

A Marassi la banda di Gattuso onora la partita numero 2500 nella storia del club con una prestazione eccelsa: i Partenopei impiegano una ventina di minuti per carburare, poi Fabian Ruiz ordina l’arrembaggio dopo 35’ di gioco, con un colpo da biliardo che si insacca nell’angolino a sinistra di Audero. Dopo le prolungate proteste blucerchiate per un gol annullato a Thorsby, Osimhen sigilla il risultato all’87’. In attesa del risultato dell’Atalanta, il Napoli trova comunque sollievo per aver bloccato una potenziale emorragia dopo la sconfitta contro la Juventus. Il treno Champions è alla loro portata. Sconfitta indolore per la Sampdoria di Ranieri, che rimane ancorata alla già ottima decima posizione in classifica.
Live | Report | Pagelle

Piotr Zielinski e Fabian Ruiz, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Verona-Lazio 0-1 (90' + 2 Milinkovic Savic)

La Lazio incamera, all'ultimo respiro, trre punti pesantissimi in ottica qualificazione alla prossima Champions League. Al termine di una partita tiratissima (in cui si sono contati un palo di Immobile e ungol annullato a inizio ripresa a Caicedo), i biancocelesti passano al 92' con un colpo di testa vincente di Milinkovic-Savic su palla scodellata da Radu, Al Bentegodi è 0-1.
Live | Report | Pagelle

Pirlo: "VAR? Rizzoli ha ragione, se c'è bisogna usarlo..."

Serie A
Milan, Scaroni lancia l'allarme: "Stadi? Ora basta, vanno riaperti"
29/07/2021 A 07:58
Serie A
Juve, affaticamento per Dybala: settimana di lavoro differenziato
21/07/2021 A 19:20