A volte basta davvero un amen, come un giocata, il lampo di un campione. Ilicic prima, Muriel poi con la complicità di Pasalic a fare il resto e voilà, l’Atalanta cancella un brutto primo tempo e condanna lo Spezia alla sconfitta. Sì perché per 45 minuti la Dea non gioca da Dea, ma anzi incappa in un primo tempo dove crea poco e dove appare anche un po’ in difficoltà a livello fisico. Ma poi ci sono i lampi, in due minuti, dei campioni. Perché sì, quando si parla di Josip Ilicic e Luis Muriel ormai non si può che definirli così; il primo con l’assist a Pasalic e il secondo con un destro a giro all’incrocio, quasi in no-look, da fenomeno assoluto. L’Atalanta dunque torna alla vittoria e conferma alla fine un momento che da un mese e mezzo l’ha sempre vista vincere, se non nei ko di misura contro Inter e Real Madrid. Lo stesso Real Madrid che riceve un segnale forte e chiaro da Bergamo: la Dea sa come segnare e sa farlo anche piuttosto rapidamente. E se non ci sarà il solito fattore extra, definiamolo così, a proteggere il Madrid dall’alto, la sensazione è che il discorso qualificazione sia tutt’altro che chiuso.

Il tabellino

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello; Toloi, Djimsiti (54’ Romero), Palomino; Maehle, De Roon, Freuler, Gosens (91' Ruggeri); Pasalic (91' Pessina); Ilicic (67’ Malinovsky), Muriel (67’ Zapata).
Serie A
Le pagelle di Atalanta-Spezia 3-1: Pasalic top, Muriel eccezionale
12/03/2021 A 22:20
Spezia (4-3-3): Zoet; Vignali (67’ Acampora), Ismajli (80’ Chabot), Erlic, Marchizza; Leo Sena, Ricci, Maggiore (67’ Estevez); Verde (80’ Farias), Nzola (80’ Piccoli), Gyasi.
Gol: 53’ e 73’ Pasalic, 55’ Muriel; 82’ Piccoli.
Assist: Ilicic, Zapata; Estevez.
Note – Ammoniti: Toloi, De Roon.
CLASSIFICA SERIE A

Il momento social

La cronaca in 7 momenti chiave

4’ PASALIC! CHANCE DEA! Palla dentro di Muriel, Pasalic taglia e di testa spizza il tanto che basta: palla sul secondo palo fuori non di molto. E' partita forte la Dea.
18’ ILICIC! Che occasione! Uscita avventata di Zoet, che non trova il pallone e lascia sguarnita la porta: Ilicic è pronto ad approfittarne con un sinistro dal confine dell'area, Erlic si immola e devia il tentativo dello sloveno con la testa.
33’ SPEZIA! CHE OCCASIONE CON RICCI! Grande taglio verticale di Ricci, ben imbeccato da una bellissima palla di Verde: conclusione sul primo palo, con Sportiello che dice di no con un gran riflesso.
53’ GOL! PASALIC! LA SBLOCCA LA DEA! E alla fine l'Atalanta trova il varco giusto: Maehle combina bene con Ilicic, che pone il pallone a rimorchio in area. Lì arriva Pasalic che prima controlla e poi conclude sul primo palo. Dea avanti.
55’ GOL! MURIEL! UNO-DUE ATALANTA! Che gol Muriel, che gol. Che giocatore Luis Muriel, che raccoglie una sponda aerea di Gosens e con un destro a giro meraviglioso trova l'incrocio dei pali.
73’ GOL! PASALIC! E SONO TRE! Grande palla di Duvan Zapata, ma che errore di Ricci in uscita: Zapata vede l'inserimento, Pasalic controlla e in area conclude col sinistro sul secondo palo. 3-0 Dea.
85’ ZAPATA! CHE OCCASIONE! Lanciato nello spazio, tutto solo, Zapata tira in pieno sull'uscita di Zoet. Grande occasione non sfruttata.

MVP

Pasalic. Due gol che aprono e chiudono la partita, in una stagione a lungo di tante sofferenze fisiche. L’anno scorso fu un fattore con le sue nove reti. Può diventarlo anche quest’anno.

Le pagelle

A questo link i voti a tutti i protagonisti della partita.

Fantacalcio

PROMOSSO: Muriel. Il gol all’incrocio dei pali varrà qualcosa in più di un semplice +3...
BOCCIATO: Nzola. Ne vede davvero poche. Nel caso, scelta sbagliata a questo giro per l’attacco.

Gasperini: "Certi episodi accadono anche col Var"

Serie A
Napoli e Osimhen devastanti: Spezia steso 4-1 e secondo posto
20 ORE FA
Serie A
Parma-Atalanta: probabili formazioni e statistiche
IERI A 09:24