Benevento-Cagliari, spartiacque per la salvezza andato in scena al Ciro Vigorito, si è concluso col punteggio di 1-3 in favore dei sardi. Gara arbitrata da Daniele Doveri. Lykogiannis è l’attaccante aggiunto dei Sardi, Lapadula ci prova ma è costretto a desistere. Ora il Cagliari si lancia verso la salvezza, mentre la Strega dovrà concentrare le poche energie nervose rimaste sul resto del calendario.
Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match. Informazioni utili anche per farvi una prima idea se giocate a qualsiasi Fantacalcio.

Classifiche e risultati

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (28/07)
20 ORE FA
Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Champions League, classifiche e risultati gironi | Europa League, classifiche e risultati gironi

Le pagelle del Benevento

Lorenzo MONTIPO’ 5: pietrificato sul tiro di Lykogiannis, si fa sovrastare da Pavoletti.
Fabio DEPAOLI 5: partita giocata in sordina, più attento a difendere che spingere là davanti. Si perde Pavoletti in occasione del secondo gol sardo. (dal 71’ IMPROTA 5,5: cerca di risvegliare i suoi con qualche cross, ma niente di più).
Kamil GLIK 5: cerca l’incornata da calcio piazzato per tutta la partita, ma Godin gli prende le misure.
Luca CALDIROLA 6: guasta le feste a Pavoletti in più di un’occasione. Ci mette il cuore.
Federico BARBA 5,5: scocca un tiro insidioso che impegna Cragno.
Perparim HETEMAJ 6: partita d’ordinaria amministrazione per lui. Un occhio vigile per imbrigliare Joao Pedro e compagni. Un paio di buoni recuperi su Nainggolan. (dal 71’ LETIZIA 5,5: prova a ispirare partendo dalla fascia, senza risultati).
Pasquale SCHIATTARELLA 5,5: ammonizione ingenua dopo soli 8’ di gara, che rischia di compromettere la prestazione del collettivo. (dal 65’ VIOLA 6: si procura il rigore che poi viene annullato dal VAR).
Artur IONITA 5: qualche sponda a cercare i compagni avanzati, poi manca l’impatto col pallone da posizione ghiottissima. Sparisce nel secondo tempo.
Roberto INSIGNE 5,5: non incide come il suo compagno di reparto Caprari. Manca quel briciolo di tecnica in più, la determinazione c’è. (dal 65’ GAICH 5: invisibile).
Gianluca CAPRARI 7: il più ispirato dei suoi in fase offensiva; calci piazzati, cross e assist per Lapadula. E’ una minaccia costante. (dal 76’ DI SERIO 5: non garantisce il cambio di marcia).
Gianluca LAPADULA 7,5: anima tenace dell’attacco campano; sradica con foga diversi palloni dai piedi dei difensori sardi, poi si regala un gol facile grazie all’ingenuità di Ceppitelli.
All. Filippo INZAGHI 5: squadra smarrita, e appesantita dal caldo abbattutosi sul Vigorito quest’oggi. Le energie fisiche e nervose dei suoi scarseggiano. Il Benevento è la favorita per retrocedere.

Gianluca Lapadula (Benevento-Cagliari)

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Cagliari

Alessio CRAGNO 7: inizia la giornata esitando su un paio di uscite, poi si riscatta con tre prodezze che tengono i sardi a galla.
Luca CEPPITELLI 4,5: errore colossale il suo; consegna un pallone ghiottissimo a Caprari, che serve un assist comodo per il pareggio di Lapadula. Allucinato dal caldo?
Diego GODIN 6,5: giganteggia su Glik e compagni, è un’autorità sui cross chirurgici degli avversari.
Andrea CARBONI 5: non trova mai il corretto tempo d’intervento su Lapadula, che riesce a evadere facilmente la sua marcatura. Semplici lo toglie nell’intervallo. (dal 45’ ZAPPA 6,5: determinante nel secondo gol, la squadra recupera equilibrio grazie al suo ingresso).
Nahitan NANDEZ 8: assist al bacio per Pavoletti e Joao Pedro. Inizio contratto nei primi 45’, poi si scatena nella ripresa. Riserva inesauribile di energia.
Alessandro DEIOLA 5,5: partita col freno a mano tirato; si preoccupa e soffre sulle incursioni improvvise di Caprari e Lapadula. (dal 88’ DUNCAN sv).
Razvan MARIN 7: lesto nell’apparecchiare per il sinistro pirotecnico di Lykogiannis. Assist facile facile. (dal 88’ RUGANI sv).
Charalampos LYKOGIANNIS 7,5: firma uno dei gol più belli della stagione rossoblu. Quarto gol in campionato, ormai è l’attaccante aggiunto di questo Cagliari. (dal 75’ ASAMOAH 5: una stagione disastrosa, mai in sintonia con la squadra. Graziato dal VAR per l’intervento in area su Viola).
Radja NAINGGOLAN 6: nessuno aveva dubbi sull’intensità della sua prova. Il Ninja dimostra cuore, grinta e carisma in campo. Il caldo però non gli permette le solite finezze e giocate di classe a cui ci ha abituato questa stagione.
Joao PEDRO 7,5: partita (come la sua stagione) a intermittenza. Alterna brevi momenti contrassegnati da giocate limpide a ben più lunghi periodi di buio. Si eclissa troppo facilmente. Il suo gol sul finale dona sollievo alla panchina sarda.
Leonardo PAVOLETTI 7,5: nel primo tempo fallisce nel trovare una posizione in campo. Eppure basta la palla giusta per innescarlo. Questa volta gliela fornisce Nandez. (dal 94’ CERRI sv).
All. Leonardo SEMPLICI 7,5: che dire su questo Cagliari? La partita col Parma ha segnato una storica inversione di marcia. Cinque risultati utili consecutivi e vento in poppa.
IL REPORT DEL MATCH

Fantacalcio: i consigli per la 35a giornata di Serie A

Calciomercato 2020-2021
Kaio Jorge bloccato dalla Juventus ma il Milan non molla
IERI A 07:15
Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (27/07)
IERI A 21:15