Chiamata a riscattare lo 0-6 di Napoli, la Fiorentina chiude il girone di andata con una vittoria per 2-1 contro il fanalino Crotone nella gara della 19a giornata di Serie A disputata allo stadio "Artemio Franchi". Apre le danze un capolavoro di Bonaventura al 20', mentre il raddoppio è firmato da Vlahovic, terminale vincente . al 32' - di una splendida azione corale. Poi, però, al 66' Simy accorcia di testa e la band di Prandelli soffre per garantirsi i 3 punti.. Vediamo insieme migliori e peggiori del match.

Classifiche e risultati

Serie A
Bonaventura-Vlahovic e la Fiorentina riparte: 2-1 al Crotone
23/01/2021 A 18:37

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

=== Le pagelle della Fiorentina ===

Bartlomiej DRAGOWSKI 6: serata tutto sommato tranquilla. Il Crotone passa spesso in zona trequarti ma conclude poco nello specchio. E il colpo di testa al 66' di Simy parte da distanza davvero ravvicinata.

Nikola MILENKOVIC 6: al suo ben da fare a francobollare Simy. Non sempre ci riesce. Gara comunque nel novero della sufficienza.

German PEZZELLA 6: al centro della difesa dà buone disposizione. In proiezione offensiva va anche a segno, tuttavia dopo un crontrollo col braccio seguito al corner di Biraghi.

IGOR 5,5: pronti, via e si prende subito un cartellino giallo non riuscendo ad arginare Messias con metodi ortodossi. Dà sempre la sensazione di andare in difficoltà da un momento all'altro.

Dal 69' Lucas Martinez Quarta 6,5: subito pimpante e concentrato. Guida anche un contropiede con veemenza.

Martin CACERES 6,5: tante incursioni lungo la destra e un buon pallone per Vlahovic con Cordaz a "farfalle", nelle battute iniziali della ripresa.

Giacomo BONAVENTURA 7: prima gol in questo campionato. E di splendida fattura: stop e mezzo esterno al volo da fuori area con palla sotto l'esterno dei pali. Quindi, dialoga ottimamente con Vlahovic e il resto del reparto offensivo viola. Gran partita.

Sofyan AMRABAT 6: lavoro oscuro in mediana.

Gaetano CASTROVILLI 7,5: migliore in campo, per distacco. Entra in entrambi i gol della Fiorentina, costruendoli attraverso autentiche magie. Le sue doti da ballerine, abbinate alla velocità esplosiva, formano un cocktail micidiale.

Dall'86' Erick Pulgar: sv.

Cristiano BIRAGHI 6,5: i suoi cross dalla bandierina sono un pericolo costante per la retroguardia pitagorica.

Franck RIBERY 6: per chi a fantacalcio gioca col "quality assist", quello per il 2-0 firmato Vlahovic non può che valere 1,5. Le fiammate corali della Viola, con l'ex Bayern di mezzo, sono un autentico spettacolo.

Dall'86' Borja Valero: sv.

Dusan VLAHOVIC 7: sportellate, scatti, penetrazioni. Timbra nuovamente il cartellino (su assistenza di Ribéry) e, nella riprea, sfiora per vie aeree la doppietta, prima di essere sostituito.

Dal 69' Cristian Kouamé 6,5: frizzante là davanti. Una spizzata di poco a lato sugli sviluppi di un corner e una palla utile a una conclusione a rimorchio di Pulgar in pieno recupero.

Mister Cesare PRANDELLI 6,5: l'importante era conquistare i 3 punti sotto l'occhio vigile e irrequieto di Commisso, stizzito dopo lo 0-6 di Napoli. La squadra ha ottime fiammate offensive, ma in difese viene registrata ancora qualche fragilità di troppo.

=== Le pagelle del Crotone ===

Alex CORDAZ 5,5: qualche uscita avventata di troppo fuori dai pali.

Koffi DJIDJI 5,5: parte male, anzi malissimo, al cospetto di Castrovilli. Dopodiché recupera tanti palloni. Difficile, comunque, concedergli la sufficienza.

Luca MARRONE 6: blocca Vlahovic in almeno un paio di circostanze in contropiede.

Sebastiano LUPERTO 6: ancora un po' disordinato in fase di disimpegno. Tuttavia, mette spesso il piedone fermando tante iniziative offensive viola.

Dall'86' Vladimir Golemic: sv.

Pedro PEREIRA 6,5: gran cross pennellato per la testa di Simy. Sulla destra, l'ex Genoa fa valere tutte le sue qualità in palleggio.

Niccolò ZANELLATO 5: troppi interventi avventati lungo la mediana. Dopo un'entrata a piedi uniti su Bonaventura, si becca un giallo sacrosanto.

Dal 77' Luca Siligardi 5,5: fatica a entrare del tutto nelle dinamiche del match.

Eduardo HENRIQUE 4,5: rivoltato come un calzino da Castrovilli, nel secondo tempo rischia parecchio nell'ambito di un contatto in area con Ribéry. Gara da dimenticare per l'ex Sporting Lisbona.

Milos VULIC 5: prestazione del tutto incolore nella metà campo pitagorica per l'ex Stella Rossa Belgrado.

Dal 60' Ahmed Benali 6: entra e, nonostante non sia ancora al meglio dopo l'infortunio, dà una buona spinta ai suoi, che poco dopo trovano la rete che accorcia le distanze.

Arkadiusz RECA 6,5: ad ogni partita, affina il suo punto debole, il ripiegamento difensivo, che al "Franchi" effettua alla perfezione. Sempre più un giocatore completo: il processo di maturazione è arrivato quasi al termine.

Junior MESSIAS 7: solita, grande inventiva col pallone tra i piedi. Si fa veramente fatica a contenerlo. Poi, però, sul finale di partita, cade male e si fa male a una caviglia.

Dall'87' Luis Rojas: sv.

Nwankwo SIMY 7: quasi immarcabile. Le sue lunghe leve gli permettono di andare a segno accorciando le distanze.

Mister Giovanni STROPPA 5,5: con un po' di convinzione i più, il suo Crotone avrebbe potuto uscire dal "Franchi" con un risultato positivo.

Prandelli: "Se scendiamo in Serie B, scendiamo tutti"

Serie A
Juve-Crotone 3-0, pagelle: Ronaldo show, disastro Golemic
22/02/2021 A 22:51
Serie A
Doppio Ronaldo e McKennie: 3-0 Juve al Crotone e 3° posto
22/02/2021 A 19:05