Fiorentina-Lazio, scontro chiave per le speranze europee dei biancocelesti disputatosi al Franchi, si è concluso col punteggio di 2-0 in favore dei Viola. Gara arbitrata da Fabio Maresca. Vlahovic si erge a punto di riferimento per la banda di Iachini, con una doppietta in gran stile. Arrancano invece Luis Alberto e Immobile, che non sono riusciti a trafiggere un ottimo Dragowski. Ora la Lazio attenderà i riscontri delle partite di Juve, Milan e Atalanta, per continuare a credere al sogno Champions.
Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match. Informazioni utili anche per farvi una prima idea se giocate a qualsiasi Fantacalcio.

Classifiche e risultati

Calciomercato 2020-2021
Fiorentina, senti Ribéry: "Voglio restare, anche per due anni"
UN' ORA FA
Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Champions League, classifiche e risultati gironi | Europa League, classifiche e risultati gironi

Le pagelle della Fiorentina

Bartlomiej DRAGOWSKI 7,5: strepitoso in più di un’occasione, specie sul colpo a botta sicura di Correa.
Nikola MILENKOVIC 7: una diga insuperabile. Diluisce il coefficiente tecnico dell’attacco biancoceleste con tempismo e grinta.
German PEZZELLA 6: qualche difficoltà nel reggere gli scatti di Immobile, ma per il resto tiene botta, da bravo condottiero difensivo.
Martin CACERES 6: cerca lo stacco sornione per tutta la partita. E’ un pericolo aereo che crea non pochi grattacapi alla difesa biancoceleste.
Lorenzo VENUTI 5,5: partita nervosa, a dimostrarlo è un giallo sciocco, che il terzino viola si guadagna a soli 5 minuti dall’inizio della gara.
Gaetano CASTROVILLI 6: Iachini lo schiera al posto di Amrabat, ma inizialmente non brilla più di tanto. Nel primo tempo arranca, poi nella ripresa alleggerisce il peso offensivo laziale. (dal 90' QUARTA sv).
Erick PULGAR 6: deciso nei contrasti a centrocampo, pungente in attacco, dove sfiora il gol di piattone.
Giacomo BONAVENTURA 6: prestazione di lucidità e sacrificio, soprattutto in fase difensiva. Ripiega indietro e raddoppia le discese laziali, il suo contributo è essenziale. (dal 73' AMRABAT 6: la squadra recupera smalto col suo ingresso).
Cristiano BIRAGHI 7: posizionamento geniale in area di rigore, che vale l’assist per il gol di Vlahovic. Per il resto partita attenta.
Franck RIBERY 5,5: non è la prestazione che ci aspettavamo da lui; pochi dribbling, pochi spunti là davanti. Si mette al servizio della squadra, ma sacrifica il genio. (dal 85' KOUAME sv).
Dusan VLAHOVIC 8,5: E’ la sua notte: due gol di rapina nel cuore dell’area di rigore su assist puntuali di Biraghi e Pulgar. 21 centri in Serie A, e un futuro assicurato tra le fila delle big. A Vlahovic piace bruciare le tappe.
All. Giuseppe IACHINI 6,5: i suoi uomini interpretano perfettamente la gara; reggono la pressione per 90', poi si aggrappano alle stoccate di Vlahovic. Una ricetta infallibile.

Fiorentina-Lazio, Serie A 2020-2021: l'esultanza della Fiorentina dopo il primo gol di Dusan Vlahovic (Getty Images)

Credit Foto Getty Images

Le pagelle della Lazio

Pepe REINA 6: ottimo nel negare la tripletta a Vlahovic. Può poco sul gol del primo tempo.
Adam MARUSIC 6: Inzaghi lo schiera nella difesa a tre, e lui lo ripaga con un intervento provvidenziale in scivolata che sventa un contropiede pericoloso di Vlahovic.
Francesco ACERBI 5,5: si incolla a Vlahovic per 90’, fa quello che può per contenerne le ripartenze. E' il timone difensivo.
Stefan RADU 5: partita irrequieta, prima pasticcia in disimpegno e rischia di concedere il gol, poi sfiora la rete su angolo. Serviva più equilibrio. (dal 74' MURIQI 6: prova a scuotersi con una debole incornata).
Manuel LAZZARI 6: ottima spinta offensiva, la Lazio insiste maggiormente sulla sua fascia. (dal 63' LUIZ FELIPE 5: sgomita, falcia, rischia di uscire anzitempo).
Sergej MILINKOVIC-SAVIC 6: il Sergente continua a marciare sul verde del Franchi nonostante un setto nasale rotto. Prova generosa, ma come tutti i suoi compagni stecca al momento di presentarsi sottoporta.
Lucas LEIVA 6: partita testarda, incallito nello sradicare palloni dai piedi dell’avanguardia viola. (dal 63' CATALDI 5,5: non entra nel vivo del gioco).
Luis ALBERTO 5: partita in sordina, si perde nelle retrovie in fase di impostazione. (dal 74' AKPA AKPRO 5,5: si butta in avanti, combina poco).
Senad LULIC 5: qualche incursione solitaria in area di rigore, niente di più. Le ali viola lo tengono preoccupato per tuta la gara. (dal 64' PEREIRA 4,5: si fa espellere per doppia ammonizione nel giro di mezz'ora. Partita sconsiderata).
Joaquin CORREA 5,5: bravo a danzare tra le linee; ormai vive di sinergie con gli scatti in profondità di Immobile. Tuttavia non incide sottoporta.
Ciro IMMOBILE 5,5: le occasioni sottoporta se le ritaglia, ma uno strepitoso Dragowski gli chiude tutte le porte. Ora la Lazio ha bisogno del migliore Immovile, e il milgior Immobile è quello che segna.
All. Simone INZAGHI 5,5: la Lazio si prodiga in un possesso palla avvolgente, ma stenta a concludere in area. Oggi serviva una partita più attenta, cinica e equilibrata. Troppe volte i biancocelesti si sono sfilacciati.
IL REPORT DEL MATCH

Fantacalcio: i consigli per la 35a giornata di Serie A

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (14/06)
20 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (11/06)
11/06/2021 A 21:27