Vola l'Atalanta di mister Gasperini con gli uomini simbolo della sua stagione, ovvero Malinovskyi, l'azzurro Matteo Pessina e bomber Muriel; Dea al momento seconda in classifica in solitaria in attesa di Juventus-Milan grazie al pirotecnico 2-5 di Parma; lo spareggio salvezza tra Benevento e Cagliari sorride agli uomini di Semplici. 1-1 tra Torino e Verona: a Vojvoda risponde Dimarco. Punto d'oro per i granata.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Milan, Scaroni lancia l'allarme: "Stadi? Ora basta, vanno riaperti"
17 ORE FA

Benevento-Cagliari 1-3 (15' Lapadula; 1' Lykogiannis, 64' Pavoletti, 93' Joao Pedro)

Al Vigorito gli uomini di Semplici la spuntano in una partita segnata dal caldo (30 gradi), dalla foga agonistica e dalle alte tensioni nervose. Lykogiannis firma il vantaggio-lampo dei Sardi con un gol da cineteca, che impietrisce Montipò. Poi è un tenace Lapadula ad approfittare dell’ingenuità di Ceppitelli, riacciuffando il pareggio. Nella ripresa, un Cagliari rigenerato ribalta l’inerzia del match grazie all’incornata vincente di Pavoletti. Poi un episodio controverso decide le sorti de match: il VAR nega un rigore alla Strega, per intervento di Asamoah. L’azione si ribalta e Joao Pedro sigilla il risultato su assist di un’inesauribile Nandez. Il Cagliari avanza a + 4 sul Benevento. Notte fonda per Inzaghi.
RIVIVI IL LIVE -REPORT-PAGELLE

Parma-Atalanta 2-5 (78' Brunetta, 88' Sohm;12' Malinovskyi, 52' Pessina, 77', 86' Muriel, 93' Miranchuk)

Vittoria facile dell'Atalanta, che archivia la pratica Parma con un netto 5-2 e può continuare la sua cavalcata nella lotta alla prossima Champions League Primo tempo dominato in lungo e in largo dall'Atalanta. Bergamaschi in vantaggio in avvio con il tiro da fuori di Malinovskyi, poi comandano il match senza grossi patemi, andando vicini al raddoppio con Zapata che colpisce una traversa. Ospiti che gestiscono il pallino del gioco, mentre il Parma fatica a uscire dalla propria metà campo. Secondo tempo a ritmi più bassi: ospiti meno vivaci, ma che comunque fanno male appena attaccano. Pessina trova il raddoppio, Muriel chiude il match con una doppietta. Nel finale c'è gloria anche per Miranchuk. Ducali che sfruttano le distrazioni difensive degli ospiti e segnano con Brunetta e Sohm per il 5-2 finale. Atalanta che sale a quota 72 seconda momentaneamente in classifica, Parma sempre penultimo.
RIVIVI IL LIVE -REPORT-PAGELLE

Hellas Verona-Torino 1-1 (88' Dimarco; 86' Vojvoda)

Verona e Torino dividono la posta e, esattamente come nella gara di andata, pareggiano 1-1. Gara equilibrata e combattuta, sullo 0-0 fino all'85', allorquando Vojvoda insacca di testa su cross mancino di Ansaldi. Il Toro pensa di aver realizzato il gol-salvezza, ma deve fare i conti - ancora una volta come a gennaio - col sinistro micidiale di Dimarco, in rete all'88'.
RIVIVI IL LIVE-REPORT-PAGELLE

Curva Sud a Milanello: zero distanze e poche mascherine

Serie A
Juve, affaticamento per Dybala: settimana di lavoro differenziato
21/07/2021 A 19:20
Serie A
Inter, tournée Usa annullata causa Covid. Calha segna al debutto
21/07/2021 A 16:33