Un nuovo spiacevole episodio di razzismo colpisce la Serie A e i suoi calciatori. In particolare, questa volta la vittima è l'attaccante del Crotone Simy: dopo il gol siglato nella sfida contro il Bologna, infatti, il nigeriano è stato bersaglio di pesanti insulti sui propri canali social. è lo stesso Simy, poi, a denunciare l'accaduto attraverso il proprio profilo Instagram, pubblicando nelle storie il messaggio ricevuto: "Facciamolo diventare famoso perché se lo merita", ha scritto a corredo l'attaccante 28enne.

Ancora razzismo in Serie A

Serie A
Parma-Milan 1-3, pagelle: Kessié ovunque, Ibra fa e disfa
UN' ORA FA
Proprio nella giornata in cui la Serie A promuoveva la nuova campagna contro il razzismo, si verifica questo nuovo episodio in casa Crotone. Qualche settimana fa, la vittima era stata Adam Ounas, a segno nella sfida contro il Torino e diventato bersaglio di insulti razzisti sui propri canali social. Il Crotone si era - ovviamente - schierato a difesa del proprio giocatore, dichiarando la volontà di sporgere querela verso gli odiatori del web. Purtoppo, però, a distanza di appena qualche settimana sembra essere cambiato davvero poco: forse, solo la vittima.

Pirlo: "Stop Inter per Covid? Fortunati a fermarsi ora..."

Serie A
Pioli: "Donnarumma? Gli consiglierei di restare al Milan"
UN' ORA FA
Serie A
Pirlo: "VAR? Rizzoli ha ragione, se c'è bisogna usarlo..."
UN' ORA FA