Inter-Genoa, match della ventiquattresima giornata della Serie A 2020-2021 andato in scena a San Siro, si è concluso col punteggio di 3-0. Gara arbitrata da Daniele Chiffi di Padova. L'Inter di Antonio Conte in virtù di questo risultato si tiene strettissima il primo posto volando momentaneamente a +7 sul Milan, mentre il Genoa di Davide Ballardini torna a perdere dopo una striscia di 6 risutati utili di fila. A segno Lukaku, Darmian e Alexis Sanchez, mentre Barella ha colpito una traversa. Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match, informazioni utili anche per farvi una prima idea se giocate a qualsiasi Fantacalcio.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
L'Inter non si ferma più: 3-0 al Genoa e prove di fuga
28/02/2021 A 13:30
Champions League, classifiche e risultati gironi | Europa League, classifiche e risultati gironi

Le pagelle dell'Inter

Samir HANDANOVIC 6 - Viene chiamato in causa solo una volta, ma è reattivo su Scamacca. Azione originata peraltro da una sua uscita imperfetta.
Milan SKRINIAR 6,5 - Solido. Fa passare poco e sa sempre cosa fare anche quand'è in possesso del pallone.
Stefan DE VRIJ 6,5 - Tiene ottimamente a bada tutti gli attaccanti che si alternano nel reparto offensivo genoano. Sicurissimo.
Alessandro BASTONI 6,5 - Bene anche lui. Rischia poco, se la cava bene quand'è sollecitato e mette in mostra la consueta padronanza del pallone.
Matteo DARMIAN 7 - Gioca per la squalifica di Hakimi e si fa trovare pronto. Pericoloso sulla destra e bravissimo nel fulminare Perin, chiudendo di fatto la partita (dall'84' Danilo D'AMBROSIO s.v.)
Nicolò BARELLA 7 - Il solito contributo eccellente nelle due fasi, le solite giocate da grande giocatore. Fa praticamente quel che vuole, sforna assist e colpisce una traversa dal limite con un sinistro che avrebbe meritato miglior fortuna (dall'84' Arturo VIDAL s.v.)
Marcelo BROZOVIC 6,5 - Bene, ancora una volta. Guida il centrocampo di Conte rendendo fluida e ordinata la manovra (dal 76' Roberto GAGLIARDINI s.v.)
Christian ERIKSEN 6,5 - Resta in campo per tutti i 90 minuti, una novità. E lo fa bene. Assieme a Brozovic detta i tempi dell'azione, proponendosi e inserendosi.
Ivan PERISIC 6,5 - Primo tempo così così, secondo in cui anche lui si scioglie. Avvia l'azione del tris di Sanchez. Definitivamente ritrovato (dall'84' Ashley YOUNG s.v.)
Lautaro MARTINEZ 6,5 - Ricambia il favore di Lukaku nel derby, lanciando il compagno verso il gol dell'1-0. Attivissimo, brillante. Cerca di segnare, ma stavolta non ci riesce (dal 76' Alexis SANCHEZ 6,5 - Entra e lascia il segno con la rete del tris. Gran bell'ingresso in campo)
Romelu LUKAKU 7,5 - È in uno stato di forma semplicemente mostruoso. E ancora una volta lo dimostra: gol, assist, zampata ravvicinata a propiziare il tris. Uomo squadra in tutti i sensi.
All. Antonio CONTE 7 - Al netto della pochezza del Genoa, sceso in campo per non prenderle, ha finalmente trovato il suo undici ideale. E da bordocampo lo fa rendere al meglio.

Romelu Lukaku esulta insieme a Lautaro Martinez, Inter-Genoa, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Genoa

Mattia PERIN 7 - Nettamente il migliore in campo per il Genoa, ed è tutto dire. Non ha un minuto di pausa, tra un intervento e l'altro. E torna a casa con 3 gol al passivo su cui può far poco.
Edoardo GOLDANIGA 5,5 - Resiste fin quando può, poi crolla assieme al resto della squadra. Non è la giornata giusta.
Ivan RADOVANOVIC 5,5 - Fatica a contenere le iniziative di Lukaku e gli scambi tra il belga e Lautaro Martinez. Esce dopo il primo tempo (dal 46' Jerome ONGUÉNÉ 4,5 - Male, malissimo. Il suo buco consente a Lukaku e a Darmian di confezionare l'azione del raddoppio. E poi propizia con un rinvio parziale di testa anche il 3-0 di Sanchez)
Cristian ZAPATA 5 - Non contiene Lukaku nell'azione del vantaggio interista, facendosi passare la palla sotto le gambe, e perde i duelli fisici col belga. Pomeriggio complicato.
Paolo GHIGLIONE 6 - Buon piede, buoni cross dalla destra. Che però raramente arrivano a destinazione, ovvero agli attaccanti (dal 62' Eldor SHOMURODOV 5 - Impalpabile)
Kevin STROOTMAN 5 - Impreciso con i piedi, in difficoltà in copertura. Si prende un'ammonizione e Ballardini preferisce non farlo rientrare in campo per il secondo tempo (dal 46' Valon BEHRAMI 5,5 - Non cambia il volto del Genoa e si fa superare da Perisic nell'azione del 3-0)
Nicolò ROVELLA 5,5 - Se non altro ci prova. Il problema è che, in condizioni così, organizzare la manovra diventa proibitivo.
Filippo MELEGONI 5 - Ha talento e futuro, ma oggi non può proprio metterlo in mostra. Esce a una ventina di minuti dalla fine (dal 71' Manolo PORTANOVA s.v.)
Lennart CZYBORRA 5 - Attacca poco e senza pericolosità e fatica a contenere le iniziative di Darmian. Non riesce a chiudere sull'ex parmense nell'azione del raddoppio.
Marko PJACA 5 - Poco concreto. Ha qualità, ma escludendo qualche spunto personale raramente riesce a metterla in mostra.
Gianluca SCAMACCA 5,5 - Ha sul destro la più grande palla gol per il Genoa, ma non riesce a superare Handanovic. Per il resto, viene inglobato dalla difesa di Conte (dal 62' Goran PANDEV 5 - Non si vede quasi mai)
All. Davide BALLARDINI 5 - Ha in testa il derby, e basta guardare la formazione ideale per capirlo. Prova a tornare in partita coi cambi, ma l'Inter è semplicemente più forte.

Conte: "Scudetto? La nostra ambizione deve essere quella"

Calciomercato 2020-2021
Marcos Alonso vuole solo l'Inter, Milan su Ilicic
9 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (23/07)
19 ORE FA