Antonio Conte si gode il successo per 3-1 sulla Lazio che vale anche il primo posto in classifica a sette giorni dal derby contro il Milan. Ma questo, aggiunge, il tecnico nerazzurro deve essere solo un punto di partenza. C'è comunque soddisfazione per la prestazione e per avere superato una Lazio che arrivava da 6 vittorie consecutive in campionato. E arrivano anche i complimenti per Eriksen: il danese diventerà titolare in questa squadra?

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Inter-Lazio 3-1, pagelle: Lukaku immenso, Immobile stecca
14/02/2021 ALLE 22:06

Sulla vetta della classifica

Andare in vetta era un obiettivo, lo stavamo inseguendo da un po' di tempo. L'abbiamo raggiunto con una partita giocata contro un'ottima squadra. Faccio i complimenti alla Lazio e a Simone Inzaghi, venivano da sei vittorie consecutive. Abbiamo dimostrato forza mentale e lo stiamo facendo con una certa continuità, sono molto contento. Ma questo deve essere un punto di partenza, non di arrivo

Su Eriksen

Eriksen sta iniziando a capire un pochettino cosa vogliamo da lui, il fatto che abbia giocato la seconda di fila credo sia positivo e anche oggi ha fatto una buonissima partita. Ha avuto un po' di problemi di ambientamento, ci ha messo un po' a capire il calcio italiano che è più tattico e, inoltre, ora c'è più intensità rispetto agli anni precedenti. Ha iniziato a entrare in certe situazioni, abbiamo provato in tutti i modi a inserirlo e credo abbia fatto un passo avanti verso di noi. Inizia a capire l'italiano e a capire di cosa noi abbiamo bisogno. Oggi ha fatto una gara molto attenta anche in fase difensiva. Ora sono più sereno a puntare su di lui

Conte: "Agnelli? Mi scuso, ho reagito in modo sbagliato"

Serie A
Lukaku trascina l'Inter al 1° posto: 3-1 alla Lazio
14/02/2021 ALLE 19:20
Serie A
Inter-Lazio, moviola: rigore su Lautaro, buono il gol di Lukaku
14/02/2021 ALLE 18:56