L’Inter non ha la pancia piena. I nerazzurri superano anche la Roma e trovano la seconda vittoria dopo l’aritmetica dello scudetto: 3-1 a San Siro. Nel primo tempo reti di Brozovic, Vecino e Mkhitaryan. Poco dopo la mezz’ora Sanchez lascia il campo per un problema alla caviglia, entra Lautaro che viene poi sostituito al 77’: battibecco con Conte al momento del cambio. Piccola crepa di un’altra ottima serata per l’Inter, che nella prima metà di secondo tempo deve soffrire per portare a casa i tre punti: l’occasione più importante per la Roma è il palo di Dzeko, nel finale Lukaku chiude la partita in contropiede. Fonseca resta a +2 dal Sassuolo.
Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Il tabellino

Calciomercato 2020-2021
Pellegrini tentato da Fonseca; Napoli, arriva Emerson
8 ORE FA
INTER-ROMA 3-1 (primo tempo 2-1)
INTER (3-5-2): Radu; Skriniar, Ranocchia, D'Ambrosio; Darmian (77' Young), Barella, Brozovic, Vecino (59' Sensi), Perisic (59' Hakimi); Lukaku, Sanchez (35' Lautaro - 77' Pinamonti). All. Conte.
ROMA (4-2-3-1): Fuzato; Karsdorp (88' Bruno Peres), Mancini, Kumbulla, Santon; Darboe (88' Perez), Cristante; Pedro (46' El Shaarawy), Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca.
Gol: 11' Brozovic (I), 20' Vecino (I), 31' Mkhitaryan (R), 90' Lukaku (I)
Assist: Darmian (I), Lukaku (I), Dzeko (R), Hakimi (I)
Ammoniti: Darboe (R), Santon (R), Kumbulla (R), Karsdorp (R)
Arbitro: Chiffi.

Marcelo Brozovic, Inter-Roma | Serie A 20-21

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 10 momenti chiave

11' GOL DI BROZOVIC - Grande azione corale dell'Inter, Sanchez pesca Darmian con tanto spazio: pallone arretrato per il croato, che calcia di prima dal dischetto e trova l'angolino.
20' GOL DI VECINO - Contropiede: Barella lancia nello spazio Lukaku, rallentato da Darboe in area. Scarico per l'uruguayano, che arriva a rimorchio e di prima trova il primo palo dal limite.
31' GOL DI MKHITARYAN - Grande palla di Dzeko per il taglio dell'armeno, che si inserisce tra D'Ambrosio e Darmian e calcia di prima: pallone nell'angolino.
34' FUZATO SU VECINO - Palla pazzesca di Sanchez, con il tacco: l'uruguayano calcia di sinistro da pochi passi, bravo il portiere a respingere.
35' PROBLEMI PER SANCHEZ - Infortunio alla caviglia, dentro Lautaro Martinez.
57' PALO DI DZEKO - Controllo spalle alla porta e sinistro a giro: Radu immobile, legno pieno.
66' OCCASIONE PER CRISTANTE - Cross dalla destra di Mkhitaryan, inserimento del centrocampista: stacco sul primo palo, pallone sul fondo di pochissimo.
78' BATTIBECCO LAUTARO-CONTE - Lautaro tutt'altro che contento del cambio: qualche parola di troppo con Conte.
90' GOL DI LUKAKU - Contropiede in campo aperto di Hakimi, che vola in campo aperto e aspetta il belga: gol facile facile per l'ex United.

Il momento social

Il migliore

Romelu LUKAKU - Passa sempre tutto dal belga: assist per Vecino, gol nel finale e tanto, tanto lavoro per i compagni. Dopo cinque partite a secco, il belga si sblocca: insaziabile, come il suo allenatore.

Il peggiore

Davide SANTON - Serata no per l’ex della partita: inizia perdendo qualche pallone di troppo, prosegue perdendosi gli uomini anche a causa di qualche scivolone sul terreno di gioco. Il giallo prematuro condiziona il resto della sua prova.

Superlega: cronistoria di un progetto naufragato in 48 ore

Calciomercato 2020-2021
Rafa Silva, l'esterno che ha ispirato CR7 e salvato il Portogallo
14 ORE FA
Serie A
Lukaku: "Inter squadra di fratelli, orgoglioso di giocare qui"
IERI A 13:55