"Erano tutti pronti, stavano lì aspettando il momento finale per poter fare quello che piace di più. Ma non avevano fatto i conti con l’orgoglio di questo gruppo, con le mentalità di questa squadra, con il motto di questa società. È vero, questa stagione è stata altalenante, grandi prestazioni e poi altre meno belle, punti persi per strada e che di solito non perdevamo. Alla fine della stagione però rimane quello che si ottiene. Sul campo.".
Parole e musica di Leonardo Bonucci tramite un lungo post su Instagram a margine della qualificazione della Juventus in Champions League all'ultima giornata. Grazie al successo sul Bologna e al concomitante pareggio del Napoli, il club bianconero ha raggiunto il quarto posto e il difensore coglie l'occasione per togliersi qualche sassolino dalle scarpe:
Due trofei vinti da Squadra. Un obiettivo centrato quando già tutti erano pronti a farci il funerale. Ad esultare per un qualcosa non raggiunto
Serie A
La Figc indaga su Bonucci e Lucci: "Pressione sui giocatori"
19/05/2021 A 09:53
La conclusione, poi: "E invece FINO ALLA FINE ci abbiamo creduto e lo abbiamo ottenuto e alla fine abbiamo esultato noi. Consapevoli di quanto sia stato difficile anche per i nostri tifosi un anno così. Ci siete mancati. "Ci ritroveremo l’anno prossimo a casa Nostra. Allo Juventus Stadium e in Champions. E anche se non abbiamo ottenuto i grandi obiettivi, abbiamo avuto modo di festeggiare trofei e successi comunque importanti e di valore. Da dieci anni a Noi succede ripetutamente. Il resto sono chiacchiere. Forza Juventus.".

Il post

Bonucci: "CR7 carico, giocherebbe solo sfide di Champions"

Serie A
Atalanta-Milan, 5 verità: Diavolo forte, Dea senza Gosens è dura!
04/10/2021 A 08:46
Serie A
Atalanta-Milan 2-3, pagelle: Tonali totale, Kjaer autorevole
03/10/2021 A 20:52