Ecco le dichiarazioni di Stefano Pioli dopo la pazzesca vittoria del suo Milan per 3-0 allo Stadium a casa della Juventus, diretta concorrente nella corsa a un piazzamento Champions League. Questi gli stralci più significativi dell'intervista a "Sky Sport":

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Juve-Milan 0-3, pagelle: Ronaldo nullo, Diaz devastante
09/05/2021 A 21:01
"Si cerca sempre di preparare una strategia per la gara, oggi abbiamo scelto di avere due trequartisti e Brahim Diaz e Calhanoglu sono bravi a lavorare in quella zona li. Abbiamo lavorato con compattezza, abbiamo vinto meritatamente. Siamo contenti per i nostri tifosi che stamattina ci hanno emozionato ma dobbiamo pensare alla prossima. Abbiamo fatto una grande partita, uno scontro diretto in questo momento del campionato è molto importante. C'è da lottare ancora. Il club in questo anno e mezzo ci ha sempre sostenuto, ci fa lavorare nel miglior modo possibile. Condividiamo tutte le gioie e anche qualche delusione. Alleno una squadra molto giovane ma che sta diventando matura".

Sulla mentalità

"Sono sempre attento alle vostre valutazioni, siamo stati la miglior squadra in Italia per tanto tempo per lo spirito. E' una squadra giovane che fa fatica a portare con continuità quell'atteggiamento appunto abbiamo perso qualche punto. Abbiamo giocato con giocatori agili e veloci ma nel momento dei contrasti non ci siamo mai tirati indietro".

Sulle ragioni tattiche

"Non era così convinto che avrebbero costruito con i tre difensori, abbiamo preparato la partita per essere compatti. Abbiamo rischiato poco se non ad inizio secondo tempo sull'inserimento di Bentancur. Sono rimasto impressionato dal lavoro dei giocatori di Manchester City e Chelsea senza palla, con qualità e spirito possiamo giocarci il posto in Champions".

Su Ibrahimovic

"Non era al massimo, ha fatto mezzo allenamento ma non voleva mancare. Ha un ginocchio dolente".

Pioli: "Lavoriamo insieme per riportare il Milan in Champions"

Serie A
Mourinho contro Fortnite: "Un incubo, è una m...a"
IERI A 18:55
Serie A
Milan, Scaroni lancia l'allarme: "Stadi? Ora basta, vanno riaperti"
29/07/2021 A 07:58