Juventus-Parma, match della trentaduesima giornata andato in scena all'Allianz Stadium di Torino, si è concluso col punteggio di 3-1. Gara arbitrata da Piero Giacomelli di Trieste. Con questo risultato la Juventus di Andrea Pirlo supera momentaneamente l'Atalanta al terzo posto, portandosi a un punto dalla seconda posizione del Milan, mentre il Parma di Roberto D'Aversa rimane penultimo e lontanissimo dalla zona salvezza. Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match, informazioni utili anche per farvi una prima idea se giocate a qualsiasi Fantacalcio.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
La Juventus si risveglia: 3-1 in rimonta al Parma
21/04/2021 A 18:24
Champions League, classifiche e risultati gironi | Europa League, classifiche e risultati gironi

Le pagelle della Juventus

Gianluigi BUFFON 6 - Sulla punizione di Brugman non può proprio far nulla. Poi non deve compiere interventi di rilievo, anche se nel finale si oppone a Karamoh.
DANILO 5,5 - Primo tempo difficoltoso in cui viene preso spesso d'infilata da Gervinho e Pezzella. Tutto migliora dopo l'intervallo.
Leonardo BONUCCI 6 - Se la vede con Pellè, che non di rado gli fa sentire i gomiti (letteralmente). Nel complesso, se la cava bene.
Matthijs DE LIGT 7 - Altra buona prestazione dal punto di vista difensivo. E quando si porta nell'area avversaria è letale: assist per l'1-1, poi il colpo di testa vincente che chiude i conti.
Alex SANDRO 7,5 - Spina nel fianco della difesa parmense, con la sua doppietta toglie la Juve da ogni impaccio: per lui sono i primi due gol in questo campionato.
Juan CUADRADO 7 - Tra i migliori, come a Bergamo. Non rinuncia mai all'iniziativa personale, sforna due assist vincenti e va pure vicinissimo al gol (dal 74' Dejan KULUSEVSKI s.v.)
Rodrigo BENTANCUR 6 - Gioco semplice, lineare. Primo tempo così così, poi anche lui, come il resto della squadra, prende maggior fiducia (dal 74' Adrien RABIOT s.v.)
ARTHUR 6,5 - Tocca parecchi palloni, rischiando solo una volta di favorire gli avversari. Sul 2-1, poi, il suo salvataggio sulla linea sul colpo di testa di Grassi è provvidenziale (dall'86' Federico BERNARDESCHI s.v.)
Weston MCKENNIE 5,5 - Un po' fuori dal gioco. Non brilla, specialmente in un primo tempo in cui commette troppi errori (dal 74' Aaron RAMSEY s.v.)
Paulo DYBALA 6,5 - Vivace, brioso, brillante tra un'avanzata palla al piede e uno scambio con i compagni. Ha solo il torto di non segnare. Ma le indicazioni positive non mancano (dall'84' Alvaro MORATA s.v.)
Cristiano RONALDO 5 - Male. Sta attraversando un periodo piuttosto delicato. Salta male in barriera in occasione del vantaggio del Parma e si innervosisce quasi subito.
All. Andrea PIRLO 6 - Ancora una volta il gioco della Juve è un po' farraginoso e privo di idee, almeno per un tempo. Le ombre rimangono nonostante la vittoria.

Alex Sandro esulta con Weston McKennie, Juventus-Parma, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Parma

Simone COLOMBI 6 - Inizia in maniera un po' balbettante, tra un intervento indeciso e l'altro, poi si tranquillizza. Senza colpe sui tre gol della Juventus.
Vincent LAURINI 5,5 - È costretto a rimanere nella zona di competenza, ma perde il duello con Alex Sandro.
Mattia BANI 6 - Ha poco da rimproverarsi. Effettua buone chiusure per tutto il primo tempo, poi la missione diventa improvvisamente troppo ardua.
Yordan OSORIO 6 - Vedi Bani. Resiste finché può, poi anche lui deve giocoforza alzare bandiera bianca. Ma senza finire sul banco degli imputati.
Giuseppe PEZZELLA 5 - Parte bene, tra un'avanzata e un cross, ma è solo un'illusione: quando Cuadrado comincia ad aumentare i ritmi, perde nettamente il confronto.
Alberto GRASSI 6 - Si sbatte, è preciso dalla bandierina, aiuta difensivamente la squadra. Va a tanto così dal gol del possibile 2-2, ma trova Arthur sulla propria strada.
Gaston BRUGMAN 6,5 - Fin quando riesce, porta un discreto ordine ai disimpegni del Parma. Suo il bel gol su punizione che illude gli emiliani (dal 71' HERNANI s.v.)
Jasmin KURTIC 5,5 - Così così. Si vede molto poco, spegnendosi piuttosto presto.
Dennis MAN 5,5 - Vive di lampi, tra un'accelerazione e un guizzo, ma nel complesso combina pochino. Perde di vista Alex Sandro, che ringrazia realizzando la propria doppietta.
Graziano PELLÈ 5,5 - Si spende per la squadra e dà costante battaglia aerea in una serata di particolare sofferenza. Ha una sola palla gol e non la sfrutta (dal 62' Andreas CORNELIUS 5,5 - Ha una buona occasione, nel recupero, e la getta alle stelle)
GERVINHO 5,5 - Parte bene, crea un po' di scompiglio, su guadagna la punizione che origina il vantaggio di Brugman. Poi cala in maniera piuttosto vistosa (dal 62' Valentin MIHAILA 5,5 - Entra poco prima del gol di de Ligt, una mazzata che di fatto stende il morale del Parma)
All. Roberto D'AVERSA 6 - Per 45 minuti è un gran bel Parma. Ma evidentemente la stagione, nata male, è destinata a concludersi peggio.

Come cambierebbe la Juventus con Mauro Icardi

Calciomercato 2020-2021
Pjaca lascia la Juventus: ufficiale l'approdo al Torino
5 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Ronaldo torna al lavoro e sorride alla Juventus: "Felice"
6 ORE FA