Col brivido nel finale, ma la Lazio va e vince ancora. La squadra di Inzaghi infila la 14esima vittoria nelle ultime 17 partite di Serie A: meglio di lei solo Inter e Atalanta. Una ricorsa al posto Champions che resta vivissima grazie al 4-3 sul Genoa con cui i biancocelesti volano a -2 dalla Juve. Partita pirotecnica all’Olimpico, con la Lazio che domina il primo tempo e passa grazie a Correa e al 149° gol di maglia biancoceleste di Immobile (che eguaglia così il record di Piola). Nella ripresa però il Genoa non si dà per vinto e prima riapre subito la partita grazie all’autogol di Marusic, e poi incendia il finale. La doppietta di Correa e la rete di Luis Alberto non spengono infatti le ambizioni degli uomini di Ballardini che negli ultimi 10 minuti accorciano con Scamacca e Shomurodov. La Lazio però resiste fino al recupero, infilando così, appunto, un successo preziosissimo che mette pressione a Juventus e Napoli nella lotta a un posto in Champions League.

Il tabellino

Lazio (3-5-2): Reina; Marusic, Hoedt, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic (83’ Akpa-Akpro), Leiva (57’ Cataldi), Luis Alberto (83’ Parolo), Lulic (68’ Fares); Correa (83’ Pereira), Immobile.
Serie A
Sheva: "Tifoso del Milan sempre, tranne contro il Genoa"
8 ORE FA
Genoa (3-5-2): Perin; Biraschi, Radovanovic (46’ Ghiglione), Masiello; Goldaniga, Strootman (52’ Rovella), Badelj, Zajc (46’ Pjaca), Zappacosta (69’ Cassata); Destro (46’ Scamacca), Shomurodov.
Gol: 30’ e 56’ Correa, 43’ rig. Immobile, 48’ Luis Alberto; 47’ aut. Marusic, 80’ rig. Scamacca, 81’ Shomurodov.
Assist: Badelj.
Note – Ammoniti: Biraschi, Radovanovic, Masiello; Lucas Leiva.
CLASSIFICA SERIE A

Il momento social

La cronaca in 9 momenti chiave

6’ IMMOBILE! GRANDE OCCASIONE! La difesa del Genoa non pulisce bene il cross di Lazzari, Immobile è lì al limite dell'area e col diagonale di destro calcia cercando il palo lungo: palla fuori di pochissimo, Perin immobile non avrebbe potuto nulla. Lazio a centimetri dal vantaggio.
30’ GOL! LAZIO IN VANTAGGIO! CORREA! Azione centrale, un po' confusa, Radovanovic fa per spazzare il pallone ma calciando prende in pieno il piede di Correa che di fatto la gira in porta. Gol fortunato per la Lazio, ma meritato per quanto prodotto fin qui.
43’ RIGORE PER LA LAZIO, GOL DI IMMOBILE! Radovanovic trattiene per il braccio Immobile, che viene sbilanciato e scivola in area: l'arbitro non ha dubbi, calcio di rigore e giallo per Radovanovic. Dal dischetto Immobile non sbaglia e fa 149 gol in maglia della Lazio: eguagliato il record di Piola.
47’ GOL! AUTORETE DI MARUSIC! Ghiglione però fa subito bene: ruba il tempo a un Lulic troppo molle, entra in area, la mette dentro per Scamacca ma Marusic nel tentativo di salvare tutto se la infila in porta. Subito riaperta questa partita.
48’ GOL! LUIS ALBERTO! RISCAPPA LA LAZIO, 3-1. Che partenza di secondo tempo. Lazio in avanti, Immobile tocca per Luis Alberto a cui al limite è concesso troppo spazio. Destro a giro e palla che si infila nel sacco, 3-1 Lazio.
56’ GOL! CORREA! 4-1 LAZIO! Ripartenza della Lazio, Correa è servito al limite ma ha ancora troppo spazio: può puntare, cercare il destro a giro e trovare la porta. Perin devia, ma non basta.
77’ IMMOBILE VICINO AL GOL! Grande inserimento, anticipo e conclusione: qui bravo Perin a tenere lì il pallone, Lazio vicina al quinto gol.
80’ RIGORE PER IL GENOA, GOL DI SCAMACCA! Cataldi in ritardo su Badelj. Lo prende in pieno, rigore netto. Dal dischetto non sbaglia Scamacca che calcia centrale e accorcia.
81’ GOOOOOOL! INCREDIBILE! SHOMURODOV! In un minuto la riapre il Genoa! Ghiglione manda in verticale Badelj, che poi cerca Shomurodov sulla sinistra: l'uzbeko batte sul primo palo Reina e fa 3-4!

MVP

Correa. Due gol ma soprattutto la sensazione che si stia trasformando in un giocatore più cinico. Perché se impara davvero a sbagliare meno nei pressi della rete può diventare veramente un giocatore di alto livello.

Le pagelle

Clicca qui per i voti a tutti i protagonisti della partita.

Fantacalcio

PROMOSSO: Luis Alberto. Una sicurezza lì tra le linee e con il solito bel gol.
BOCCIATO: Marusic. Paga l’autogol. Chi l’ha messo in campo, si prende il -2.
Serie A
Inter, Marotta: "Contenti di aver strappato Simone Inzaghi a Lotito"
UN GIORNO FA
Serie A
Lazio-Udinese: probabili formazioni e statistiche
IERI A 17:56