Torino-Sassuolo, in programma per venerdì sera, è stata rinviata causa focolaio di Covid nel club granata ma con ogni probabilità anche Lazio-Torino di martedì 2 marzo – turno infrasettimanale di Serie A - verrà rinviata per lo stesso motivo. "A tutela della salute dei calciatori granata e delle eventuali persone che ci entrerebbero in contatto", il viaggio nella Capitale infatti non verrà autorizzato secondo quanto riporta La Gazzetta dello Sport; l’Asl di Torino ha già inviato una comunicazione scritta alla Lega con la quale anticipa la decisione.
"Per autorizzare il viaggio a Roma devono esserci i requisiti di sicurezza, soprattutto in relazione alla maggiore contagiosità propria delle varianti del virus. E la variante inglese può costituire un elemento di criticità importante", così il direttore generale della Asl di Torino, il dottor Carlo Picco.
L'Asl dirà di no e la Lega ne prenderà atto, ufficializzando il rinvio e cercando la data più idonea per il recupero, la quale potrebbe essere più facile da trovare alla luce della probabile eliminazione dei biancocelesti dalla Champions dopo l'1-4 dell'ottavo di finale di andata
Serie A
Ufficiale! Torino-Sassuolo rinviata al 17 marzo causa Covid
25/02/2021 A 13:02
In casa Torino nel frattempo è emersa una nuova positività (l'ottavo giocatore): "Il Torino Football Club comunica che dall’analisi del tampone molecolare svolto ieri sera è emersa una nuova positività al Covid-19. Pertanto anche oggi, su disposizione dell’Autorità sanitaria locale competente, la squadra non sosterrà alcuna sessione di allenamento".

Eurosport Cube, Dimitrov: "Covid? Sono stato malissimo"

Serie A
Mourinho contro Fortnite: "Un incubo, è una m...a"
IERI A 18:55
Serie A
Milan, Scaroni lancia l'allarme: "Stadi? Ora basta, vanno riaperti"
29/07/2021 A 07:58