Cagliari-Roma, match della 33a giornata della Serie A 2020-2021 andato in scena alla Sardegna Arena si è concluso col punteggio di 3-2. Alla rete iniziale di Lykogiannis ha risposto Carles Perez, poi secondo tempo da urlo: reti di Marin e Joao Pedro, Fazio accorcia. Roma inchiodata, Cagliari a quota 31 a braccetto col Benevento di Super Pippo Inzaghi.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Cuore Cagliari, 3-2 alla Roma e aggancio al Benevento!
25/04/2021 A 15:56

Le pagelle del Cagliari

Guglielmo VICARI 7 – Un paio di sbavature, ma anche tanta sostanza. E soprattutto un intervento prodigioso nel finale su Mancini. Esplosivo.
Diego GODIN 5,5 – Oggi non benissimo, anzi. Spesso sorpreso.
Andrea CARBONI 5 – Vedi sopra, il Cagliari comunque soffre parecchio dietro
Luca CEPPITELLI 6,5 - Il più autoritario dietro.
Charalampos LYKOGIANNIS 7 – Già tre gol in stagione per il terzino/esterno greco. Stappa il match e si rende altre volte pericoloso. (76' ZAPPA sv)
Nahitan NANDEZ 7 – Encomiabile sulla fascia destra. Inesauribile motorino.
Alessandro DEIOLA 6 - Vigile in mezzo al campo, non sfigura.
Razvan MARIN 7,5 – Eurogol e assist. What else direbbe George Clooney? Peccato per il giallo che gli farà saltare il Napoli. (83' RUGANI sv)
JOAO PEDRO 8 – Quindicesimo gol in A con sontuoso stacco aereo e assist di tacco alla brasiliana. Nonostante un guaio fisico iniziale. Infinito.
Giovanni SIMEONE 6 – Gli manca come sempre (almeno quest’anno) il killer instinct, ma la pagnotta la porta a casa per gli sforzi profusi. (DUNCAN sv)
Leonardo PAVOLETTI 5,5 – Decisamente in ombra quest’oggi, impalpabile. (76' CERRI sv)
All. Leonardo SEMPLICI 6,5 – Vittoria di puro cuore, senza troppa logica. I sardi sanno soffrire e in fin dei conti meritano la vittoria. Una vittoria che significa tantissimo in chiave salvezza con contestuale aggancio al Benevento.
https://i.eurosport.com/2021/04/25/3121326.jpg

Le pagelle della Roma

PAU LOPEZ 6,5 – Protagonista al pari del collega. Non può nulla sui gol sardi.
Federico FAZIO 6 – Limita i danni dietro e si toglie lo sfizio di segnare un gran gol.
Gianluca MANCINI 5 – Errore da matita blu a originare il gol di Marin. Prova a farsi perdonare ma trova sulla sua strada un grande Vicario.
Chris SMALLING 6,5 – Al netto della “ruggine” è autoritario in difesa. (58’ CRISTANTE 5,5 – Nervoso, non riesce a incidere positivamente.)
Davide SANTON 5,5 - Non proprio una sicurezza là dietro. (58’ KARSDORP 6 - Spinge sulla destra)
Amadou DIAWARA 5 – Si fa saltare con irrisoria facilità in occasione del gol di Lykogiannis. Svagato. (76' VERETOUT sv)
Gonzalo VILLAR 5,5 – Presenza impalpabile in mezzo.
CARLES PEREZ 7 – Anima della Roma e non solo per gol+assist: semplicemente, il più pericoloso tra le fila dei giallorossi.
BRUNO PERES 5,5 - Soffre soprattutto dietro e Fonseca lo lascia negli spogliatoi nell’intervallo. (46’ SPINAZZOLA 5,5 – Non la solita “furia” sulla fascia di competenza)
Lorenzo PELLEGRINI 6 – L’assist per Carles Perez gli vale la sufficienza. (58’MKHITARYAN 5,5 – Impatto trascurabile nel match)
BORJA MAYORAL 5,5 – Qualche spunto, niente più. Timido.
ALL. Paulo FONSECA 5,5 - Roma con mente rivolta al Manchester United. Comprensibile, ma preoccupante il black out prolungato in A. Perdere aiuta a perdere. E se nel doppio turno d’Europa League girasse tutto male cosa rimarrebbe ai giallorossi? Ci auguriamo ovviamente il contrario…

Fonseca: "Crediamo nella finale. Mio futuro? Conta la Roma"

Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (23/07)
17 ORE FA
Serie A
Spinazzola: "Ritorno in campo? Dicono marzo, ma ho un'idea diversa"
IERI A 11:46