Allo stadio Ennio Tardini di Parma, nel posticipo che chiude la 25a giornata di Serie A, l'Inter s'impone per 2 a 1 e si porta a 59 punti, volando a +6 sul Milan in cima alla classifica di Serie A. Uno-due micidiale di Alexis Sanchez (schierato al posto di Lautaro Martinez) a inizio ripresa. Hernani prova a riaprirla al 71', ma sarà Antonio Conte a esultare al triplice fischio. Vediamo insieme migliori e peggiori del match.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Doppio Sanchez e l'Inter va in fuga a +6: 2-1 al Parma
04/03/2021 A 16:54

=== Le pagelle del Parma ===

Luigi SEPE 6: riesce solamente a toccare il pallone calciato da Alexis Sanchez al 55'; incolpevole sul secondo gol del cileno.
Lautaro VALENTI 6: benissimo in marcatura per Lukaku durante tutto il primo tempo. Poi è costretto inevitabilmente ad arrendersi.

Inter Milan's Belgian forward Romelu Lukaku (L) and Parma's Argentine defender Lautaro Valenti

Credit Foto Getty Images

Dal 67' Roberto Inglese 6: buona azione in pressing, dal momento del suo ingresso in campo.
Yordan OSORIO 5: in netta difficoltà su Lukaku e compagnia.
Mattia BANI 5: male in fase di disimpegno. SPesso valuta male i tempo dell'intervento.
Riccardo GAGLIOLO 6,5: mezzo voto in più per il "quasi miracolo" sul tentativo di salvataggio sulla linea in occasione del primo gol di Alexis Sanchez.
Dal 67' Giuseppe Pezzella 6,5: gli bastano 4' per pennellare un assist perfetto per la volée di Hernani.
HERNANI JR. 7: grande qualità apportata dall'ex Zenit San Pietroburgo nella metà campo del Parma. Tante idee e uno spettacolare gol al volo, che al 71' riapre il match del Tardini.

L'esultanza di Hernani

Credit Foto Getty Images

Dall'85' Graziano Pellè: sv.
Gaston BRUGMAN 5,5: sfortunato, in fase di recupero su Lukaku, ha toccare per Sanchez il pallone che sblocca la partita.
Jasmin KURTIC 6,5: al 15' il connazionale Handanovic gli sbatte la porta in faccia sul suo colpo di testa a botta sicura che avrebbe potuto cambiare l'indirizzo del match. Grande sacrificio e buoni cross dalla metà campo.
Juraj KUCKA 6: come sempre, dà tutto quello che ha in entrambe le fasi. Uno scontro a metà campo con de Vrij lo fa uscire dal campo malconcio.
Dal 67' Maxime Busi 5,5: non riesce a sfondare lungo l'out di destra.
Dennis MAN 6: ancora niente gol, ma trotterella in maniera interessante dalle parti di Handanovic, sfiorando il palo di testa a primo tempo scaduto. Alla mezz'ora patisce un colpo in testa dopo uno scontro con la spalla destra di Bastoni e resta stordito. Si perde la ripresa.

Man cade in area dopo un contrasto con Barella

Credit Foto Getty Images

Dal 46' Valentin Mihaila 6: bene in azione di disturbo, ma la porta avversaria resta sempre una chimera.
Yann KARAMOH 4,5: ex spuntato. Senza idee e con pochissimi palloni giocati là davanti.
Mister Roberto D'AVERSA 6: il suo Parma c'è e, a tratti, propone anche un buon calcio. Là davanti, però, manca un vero centravanti, vera e propria materia prima in tema di salvezza.

=== Le pagelle dell'Inter ===

Samir HANDANOVIC 6,5: la sua partita si riassume nel suo intervento prodigioso su Kurtic datato 15'.
Milan SKRINIAR 6,5: bene sia in marcatura che in propensione offensiva. Sempre roccioso.
Stefan DE VRIJ 6,5: passa dalle buone alle cattive in un "amen". Specie su Kucka nella prima parte della ripresa.
Alessandro BASTONI 6: si accentra eccessivamente in occasione della rete di Hernani. Nel complesso, tuttavia, disputa una partita accorta e senza fronzoli.
Achraf HAKIMI 6,5: mette il turbo, ogni volta che gli va, lungo la destra. Un unico neo: permette a Giuseppe Pezzella di crossare in occasione del gol di Hernani.
Nicolò BARELLA 6,5: gara da mediano vecchio stile. Serve quello, a Conte, nella serata del "Tardini" e l'ex Cagliari esegue.
Marcelo BROZOVIC 7: nasce da una sua grandissima intuizione l'azione che porterà Alexis Sanchez a sbloccare il match.
Christian ERIKSEN 6,5: partenza in sordina, poi accelera - insieme a tutta la squadra - nella prima parte del secondo tempo. E la qualità dell'intera squadra s'impenna.
Dal 67' Arturo Vidal 6: ultimi 25' "di esperienza" in mezzo al campo.
Ivan PERISIC 6: spinge forte sulla sinistra, anche se al 71' si perde Hernani.
Dall'85' Matteo Darmian: sv.
Alexis SANCHEZ 8: uno-due micidiale, il suo, mescolato a una straordinaria intesa con Romelu Lukaku. I due si cercano con profitto in continuazione. Autentico asso nella manica per Antonio Conte, che può far rifiatare Lautaro Martinez senza preoccupazioni.

Alexis Sanchez

Credit Foto Getty Images

Dal 76' Lautaro Martinez 6,5: duetta immediatamente con Lukaku e dà un ottima mano anche quando si tratta di difendere. Entra benissimo in partita.
Romelu LUKAKU 7,5: ennesimo assist vincente, l'ottavo per l'esattezza in questo campionato. Pilastro nerazzurro, anche quando non scrive il proprio nome nella casella dei marcatori.

Lukaku, Parma-Inter

Credit Foto Getty Images

Mister Antonio CONTE 7,5: porta l'Inter - quasi pronta per il definitivo salto di qualità - in fuga a +6 dal Milan in vetta alla classifica.

Conte: "Vincere con la Juve ci ha svoltato la stagione"

Serie A
Inter meglio di Bayern e City: media punti top in Europa
IERI A 08:53
Serie A
Conte: "Sono un fratello maggiore per i miei calciatori"
11/04/2021 A 18:52