Parma e Udinese dividono la posta (2-2) al Tardini nel lunch match della 23a giornata di Serie A. Grande delusione per la band di D'Aversa, partita a mille nel primo tempo con l'acuto-lampo, al 3', di Cornelius (in gol dopo sei mesi e mezzo di astinenza) e il rigore trasformato da Kucka. Nella ripresa, però, i ducali si abbassano troppo e subiscono la rimonta friulana targata Okaka e Nuytinck. Vediamo insieme migliori e peggiori del match.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Okaka e Nuytinck riprendono il Parma: 2-2 al Tardini
21/02/2021 A 08:58

=== Le pagelle del Parma ===

Luigi SEPE 6: incolpevole su entrambi i gol subiti, imputabili invece a marcature "al burro" dei vari Bani e Bruno Alves.
Andrea CONTI 6: sulla destra, nel primo tempo, tocca le corde giuste. Ma siamo ancora molto distanti dai livelli di Bergamo.
Mattia BANI 5,5: disputa un gran primo tempo, in controllo su Llorente. Poi, però, perde la bussola e si dimentica di francobollare Okaka, appena entrato.
Riccardo GAGLIOLO 6,5: ottimo sia nel suo mestiere di centrale difensivo che in propensione offensiva. Nel finale di match sfiora la rete del 3-2.
Giuseppe PEZZELLA 7: percussionista della fascia sinistra. L'ex di turno confeziona un assist perfetto al 3' per Cornelius, che pesca in azione fotocopia pochi minuti dopo con parata decisiva di Musso.
Juraj KUCKA 7: martello pneumatico della metà campo ducale. Realizza, dal dischetto, il suo quinto gol in campionato e ci prova da ogni posizione, sfiorando la doppietta a inizio ripresa.
Gaston BRUGMAN 6,5: grande qualità a metà campo tra filtranti ad hoc e aperture ben ponderate.
Dal 70' Wylan Cyprien 6: entra discretamente nel match e, nei minuti di recupero, sfiora il tris dalla lunga distanza su calcio di punizione.
HERNANI 6: ottima visione di gioco nei primi 45'. Nella ripresa, tuttavia, perde d'intensità.
Dal 66' Alberto Grassi 5: debole in mediana. Subisce parecchio il ritorno di fiamma dell'Udinese in fase offensiva.
Valentin MIHAILA 5,5: corsa, impegno, esplosività. Ma quanta imprecisione sottoporta...
Dal 79' Bruno Alves 5: appena entrato, si lascia sfuggire Nuytinck.
Andreas CORNELIUS 7,5: ritorno al gol dopo 6 mesi e mezzo, ma non solo: prova di grande generosità, specie in ripiegamento. Se il Parma avesse avuto la sua costanza, per tutti e 90 i minuti di gioco, avrebbe certamente colto il bottino pieno.
Yann KARAMOH 6: dialoga bene coi compagni di reparto.
Dal 67' Dennis Man 6: conferma le buone impressioni suscitate nelle sue prime apparizioni con la maglia del Parma.
Mister Roberto D'AVERSA 6: la sua squadra si abbassa eccessivamente nella ripresa. Un vero peccato, in casa ducale, considerata l'enorme mole di gioco - e il doppio vantaggio - costruita nel primo tempo.

=== Le pagelle dell'Udinese ===

Juan MUSSO 6,5: nel primo tempo fa in modo che la situazione non degeneri tenendo viva la partita dell'Udinese.
Rodrigo BECÃO 4,5: provoca ingenuamente il rigore e risulta confusionario sia in marcatura che in disimpegno. Sostituito all'intervallo: la sua prova è da dimenticare.
Dal 46' Nahuel Molina 6,5: tanti cross e ottime idee lungo la destra. L'argentino dà una marcia in più alla band di Gotti.
Bram NUYTINCK 6,5: prestazione ampiamente salvata, diciamo, dal gol che regala un punto all'Udinese. Prima di allora, qualche imprecisione di troppo lungo la linea di retroguardia
Kevin BONIFAZI 5,5: ha un bel da fare su Cornelius, che fa difficoltà a contenere.
Jens STRYGER LARSEN 5,5: meno scintillante del solito lungo gli esterni.
Rodrigo DE PAUL 7: assist vincente per Okaka e punto di riferimento indispensabile nella scacchiera di Luca Gotti.
Tolgay ARSLAN 5: falloso e disordinato nella mediana bianconera.
Dall'88' Jean-Victor Makengo: sv.
WALACE 5: prende pochi palloni a metà campo. Dovrebbe fungere da regista, finisce per essere travolto dalla furia offensiva del Parma nel corso del primo tempo.
Dal 46' Ilija Nestorovski 6: tanto movimento, a portare via l'avversario, in fase offensiva.
Marvin ZEEGELAAR 5: due occasionissime gettate alle ortiche e un Cornelius lasciato saltare, al 3', senza azione di disturbo.
Dal 67' Thomas Ouwejan 7: suona la carica dando il via all'assedio dell'Udinese. Sul 2-1, va a segno di testa sul cross di De Paul, con palla partita - però - fuori dalla linea di fondo campo. Poi, su punizione dalla mancina, pennella per la testa di Nuytinck la palla per il 2-2.
Roberto PEREYRA 5: prestazione senza squilli tra le linee offensive dell'Udinese.
Fernando LLORENTE 5: prestazione deludente, senza spunti, ben contenuto da Bani e Gagliolo. Prevedibile.
Dal 60' Stefano Okaka 7: in gol dopo circa 3' dal suo ingresso in campo. Il suo colpo di testa vincente ha suonato la sveglia a tutta l'Udinese.
Mister Luca GOTTI 6,5: resuscita la sua squadra coi cambi (Molina, Okaka e Ouwejan) dopo un primo tempo di profondo smarrimento.

Mihajlovic: "Sarò a Sanremo con Ibrahimovic"

Serie A
Udinese-Juve 2-2, pagelle: disastro Szczesny, Ronaldo triste
22/08/2021 A 19:24
Calciomercato 2020-2021
Le 5 trattative che vi siete persi oggi (07/08)
07/08/2021 A 17:56