L’Inter torna a vincere il campionato di Serie A 11 anni dopo il precedente, conquistato nel 2009/10, stagione del famoso Triplete. Solo tra 1939/40 – 1952/53 (13) e tra il 1988/89 – 2005/06 (17) i nerazzurri hanno atteso più anni tra uno Scudetto e l’altro (a partire dalla nascita della Serie A a girone unico nel 1929/30). Per la sesta stagione di Serie A nell’era dei tre punti a vittoria (dal 1994/95), lo Scudetto viene deciso con più di due gare d’anticipo. Antonio Conte diventa il primo allenatore a tagliare questo traguardo con due squadre differenti, dopo esserci riuscito nel 2012/13 con la Juventus.
In generale, Antonio Conte vince il quarto titolo nel massimo campionato italiano: solo cinque tecnici nella storia della Serie A ne contano almeno altrettanti. Inoltre, diventa il secondo allenatore nella storia a poter vantare uno Scudetto sia sulla panchina dell’Inter che della Juventus, dopo Giovanni Trapattoni.
ALLENATORESCUDETTI
Giovanni Trapattoni7
Massimiliano Allegri6
Marcello Lippi5
Fabio Capello5
Antonio Conte4
Carlo Carcano4
Serie A
Inter, che festa negli spogliatoi! Lo Scudetto è ad un passo
02/05/2021 A 07:01
Antonio Conte ha ottenuto da subito ottimi risultati dal punto di vista di rendimento di squadra, tanto che, considerando tutta la sua esperienza in nerazzurro, ha una percentuale di vittoria del 68%, la più alta per un tecnico dell’Inter con almeno 25 panchine in Serie A.
ALLENATORE% VITTORIAMEDIA PUNTI
Antonio Conte68%2.27
José Mourinho64%2.18
Aldo Olivieri63%2.05
Giulio Cappelli59%1.98
Roberto Mancini58%2.01

Zhang: "Grazie a Conte e ai giocatori. Scudetto è per i tifosi"

La stagione dell'Inter

Nonostante i punti di vantaggio sulla seconda posizione, l’Inter è salita in cima alla classifica per la prima volta in questo campionato solo il 5 febbraio, per poi consolidare la posizione il 14 dello stesso mese. Con la situazione inviarata, l'Inter trascorrerà in vetta 101 giorni, meno di quanti ne ha trascorsi il Milan (118). I nerazzurri hanno fatto la differenza nel girone di ritorno: dal 30 gennaio ad oggi hanno ottenuto 41 punti, almeno sei in più di ogni altra avversaria. In particolare, l’Inter è stata la prima squadra capace di vincere tutte le prime 11 gare in un girone di ritorno di Serie A, superando il record del Milan: 10 nel 1989/90.

Esultanza Inter nel derby col Milan a San Siro

Credit Foto Getty Images

Con quelle 11 vittorie di fila, l’Inter ha inoltre registrato la sua seconda miglior serie di successi in una singola stagione di Serie A, dopo le 17 del 2006/07. L’Inter ha una serie in corso di 13 successi casalinghi consecutivi in Serie A: ha eguagliato la sua miglior striscia interna in assoluto nella competizione, stabilita nel 2011. L’Inter ha ottenuto più punti di ogni altra squadra nei cinque maggiori campionati europei 2020/21: 82, davanti al Manchester City.
L'Inter è la squadra che ha registrato più clean sheet in Serie A nel 2021 (11) - più in generale solo il Chelsea (12) ne conta di più nel periodo nei maggiori cinque campionati europei.
L'Inter ha già eguagliato il numero di punti ottenuti in tutta la scorsa Serie A (82) – in generale, questa è solo l’ottava stagione in cui i nerazzurri hanno guadagnato almeno 78 punti in classifica (considerando tre punti a vittoria da sempre), ma nel torneo in corso hanno ancora quattro gare a disposizione per migliorarsi.

Scudetto Inter: delirio in Piazza Duomo, la festa dei tifosi

Stile di gioco

Le principali caratteristiche dell’Inter in questo campionato sono:
Reazione: nessuna squadra ha recuperato più punti da situazione di svantaggio dell’Inter in questa Serie A (16, alla pari del Sassuolo).
Pazienza: l’Inter ha segnato 51 gol nel corso della ripresa in questa Serie A, nessuno ha fatto meglio.
Cinismo: l’Inter è la squadra con la più alta percentuale realizzativa in questa Serie A (15%).
Disciplina: l’Inter è la squadra che ha subito meno reti in questo campionato (29).
Testa: l’Inter ha realizzato 14 gol con questo fondamentale nel torneo in corso.
Sacrificio: l’Inter è la squadra che ha ottenuto più successi in questa Serie A in incontri in cui ha registrato un possesso palla inferiore al 50% (13).

Romelu Lukaku, Lautaro Martinez, Inter-Sassuolo, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Giocatori

I nerazzurri hanno trovato nella LuLa un binomio perfetto di potenza ed eleganza: per la prima volta dal 1958/59, l’Inter ha due giocatori con almeno 15 gol segnati in una stagione di Serie A; in quell’occasione, Eddie Firmani chiuse a 20 reti, mentre Antonio Angelillo ne fece 33.
Romelu Lukaku e Lautaro Martínez si sono scambiati otto assist in questa Serie A, almeno tre in più di ogni altra coppia di giocatori nel torneo in corso.
Romelu Lukaku è il primo giocatore a raggiungere 20 reti e 10 assist in una singola stagione di Serie A dal 2004/05 (da quando Opta raccoglie il dettaglio degli assist).
Romelu Lukaku ha segnato ben nove gol in questa Serie A sul risultato di 0-0, più di ogni altro giocatore.

Achraf Hakimi, Inter-Verona, Serie A 2020-21, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Tra i centrocampisti e i difensori, Achraf Hakimi è il più giovane ad aver segnato almeno cinque gol e servito almeno cinque assist in questa Serie A: 7 reti e 7 assist.
Gli unici giocatori dell’Inter finora scesi in campo in tutte le prime 34 giornate di questo campionato sono Samir Handanovic e Lautaro Martinez. Tra quelli di movimento che hanno collezionato almeno 20 presenze, invece, Alessandro Bastoni è l’unico ad aver giocato tutte le gare da titolare (30/30).
L’Inter 2020/21 è una cooperativa del gol. Quella nerazzurra è infatti la squadra di questa Serie A che conta più giocatori con almeno tre gol segnati (ben 9): Lukaku, Lautaro, Hakimi, Sanchez, Skriniar, Darmian, Perisic, D'Ambrosio e Barella.

L'Inter è campione d'Italia. Scudetto n° 19, 11 anni dopo

Serie A
Conte: "Inter, la scelta più difficile ma che soddisfazione!"
01/05/2021 A 19:12
Serie A
Lukaku è tornato: "Lavoreremo forte per continuare a vincere"
11 ORE FA