L'Inter sfida la Fiorentina al Franchi, ma prima della gara spazio a qualche battuta dell’ad dei nerazzurri, Beppe Marotta. Inevitabile la domanda sulla situazione societaria.
"I risultati positivi compattano l'ambiente e i grandi problemi diventano piccoli. Per ora le cose vanno bene e andiamo avanti così, ma speriamo si risolva presto questo problema per dare tranquillità e che si arrivi presto a una conclusione, ma è qualcosa che si trova sopra di noi. Riguarda gli azionisti dell'Inter, che faranno le scelte giuste per il bene e la storia del club. Noi andremo avanti con la stessa forza e determinazione che contraddistingue le componenti societarie, siamo in un momento di contrazione finanziaria mondiale. Succede all'Inter così come, seppur in tono minore, in tanti altri club".
Perché Suning dopo 5 anni di spese top vuole uscire dall'Inter
Serie A
Inter a caccia di soldi: servono 200 milioni
05/02/2021 A 09:08

Sul momento del campionato

"Tutte le partite sono importanti, è un momento delicato ma per problemi extra campo. Noi come management siamo in grado di gestirlo nel migliore dei modi isolando la squadra. Stasera è una partita importante, ma lo saranno tutte quando lotti per il vertice. Poi Lazio e Milan, per questo oggi è importante".

La squadra può essere condizionata dalla vicende extra-campo?

“No, può essere condizionata se l’argomento della stampa è sempre quello della cessione. Accettiamo critiche, ma deve esserci rispetto per l’Inter e per i suoi giocatori e la loro professionalità".

Conte: "Sanchez? Numeri impietosi, deve essere più cinico"

Serie A
Perché Suning dopo 5 anni di spese top vuole uscire dall'Inter
04/02/2021 A 20:30
Serie A
Le 5 verità di Fiorentina-Inter: Lukaku chi? C'è Dzeko
IERI A 07:52