Milan-Benevento, match della trentaquattresima giornata andato in scena a San Siro, si è concluso col punteggio di 2-0. Gara arbitrata da Gianpaolo Calvarese. Con questo risultato il Milan di Stefano Pioli torna momentaneamente al secondo posto della classifica, mentre il Benevento di Pippo Inzaghi rimane terzultimo. A segno nel primo tempo Çalhanoglu e nel secondo Theo Hernandez. Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match, informazioni utili anche per farvi una prima idea se giocate a qualsiasi Fantacalcio.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Il Milan riparte e inguaia Inzaghi: 2-0 al Benevento
01/05/2021 ALLE 18:21
Champions League, classifiche e risultati gironi | Europa League, classifiche e risultati gironi

Le pagelle del Milan

Gianluigi DONNARUMMA 6 - Nel primo tempo vola sulla botta dalla distanza di Ionita. Poi più volte viene graziato dalla mira imprecisa dei campani.
Diogo DALOT 6 - Deve vedersela col frizzante Improta, ma tenta di rispondere alla pari. Una grande occasione mancata da Çalhanoglu nasce da una sua bella iniziativa. Chiude a sinistra.
Fikayo TOMORI 6,5 - Attento. Opera ottime chiusure, specialmente nel finale, formando una coppia solida con Romagnoli.
Alessio ROMAGNOLI 6 - Non fa rimpiangere l'assenza di Kjaer. Niente errori. Serata positiva anche per lui.
Theo HERNANDEZ 7 - Difficilmente contenibile quando sprinta, con e senza il pallone. Sfiora il gol nel primo tempo, poi apre e chiude l'azione del raddoppio (dal 75' Davide CALABRIA s.v.)
Franck KESSIE 7 - Inizia alla grande, con un velo semplicemente geniale che apre a Çalhanoglu la via della porta. Primo tempo superlativo, tra chiusure e strappi, e ripresa in cui rifiata leggermente. Ma rimane una gran prestazione.
Ismael BENNACER 5,5 - Si prende un giallo e rischia il mondo quando interviene in maniera scomposta su Dabo. Pioli preferisce non rischiare e gli risparmia il secondo tempo (dal 46' Sandro TONALI 6 - Gioca un secondo tempo di gestione, badando più alla fase di copertura)
Alexis SAELEMAEKERS 6,5 - Suo l'assist, impreziosito dal velo di Kessie, che manda a segno Çalhanoglu. Prezioso nel mettersi a disposizione dei compagni (dal 75' Samu CASTILLEJO s.v.)
Hakan CALHANOGLU 7 - Si lascia alle spalle la serata controversa contro la Lazio e torna a guidare il Milan. Gran gol, gran capacità di creare situazioni di pericolo.
Rafael LEÃO 5,5 - Poco in partita. Ha la palla del raddoppio, ma la scarica addosso a Montipò. E poi fatica a entrare nel vivo del gioco (dal 75' Ante REBIC s.v.)
Zlatan IBRAHIMOVIC 5,5 - A un certo punto diventa quasi una questione personale tra lui e Montipò. E, a sorpresa, a uscire vincitore è il portiere del Benevento. Serata storta.
All. Stefano PIOLI 6,5 - Ritrova la vittoria e lo spirito giusto. E dopo due sconfitte di fila non era scontato. La corsa a uno dei primi quattro posti riparte.

L'esultanza di Theo Hernandez dopo il gol del 2-0, Milan-Benevento, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Le pagelle del Benevento

Lorenzo MONTIPÒ 7 - Come contro la Juventus, è il protagonista del Benevento con una serie di parate che tengono aperta la partita. Ma a differenza di Torino, questa volta esce dal campo sconfitto.
Fabio DEPAOLI 6 - Contiene tutto sommato bene lo spento Leão. Quando si spinge in avanti, un paio di buoni cross li fa partire.
Kamil GLIK 5,5 - Prova a contrastare Ibrahimovic col fisico e con l'esperienza, ma non riesce a impedire che lo svedese vada continuamente alla conclusione.
Luca CALDIROLA 5,5 - Prestazione macchiata dalla disattenzione sul gol dell'1-0: esce completamente a vuoto su Çalhanoglu, non riuscendo più a recuperare la posizione.
Federico BARBA 5,5 - Attacca poco, preferendo mantenere la propria posizione. Lo fa tra alti e bassi.
Bryan DABO 6,5 - Uno dei migliori nel Benevento. Coi suoi mille polmoni si sdoppia tra chiusure e ripartenze, sfiorando un gran gol nel secondo tempo.
Nicolas VIOLA 6 - Piede educato, regia pulita. Organizza tutto sommato discretamente la manovra del Benevento.
Artur IONITA 6 - Pericoloso negli inserimenti e alla conclusione da fuori: Donnarumma gliene devia in angolo una nel primo tempo.
Riccardo IMPROTA 5,5 - Non gioca una gara malvagia. Il problema è che la precisione, che sia al cross oppure alla conclusione, spesso latita (dal 76' Gianluca CAPRARI s.v.)
Iago FALQUE 6 - Molto attivo. Tiene costantemente sul chi va là la difesa del Milan, offre buoni spunti tecnici e va vicino al gol da fuori (dal 55' Roberto INSIGNE 6 - Sfiora un gran gol con un sinistro a giro che passa accanto all'incrocio)
Gianluca LAPADULA 6 - La grinta non manca, come sempre. Ha una sola chance e non la sfrutta. Molto meglio nell'assist per i compagni (dal 76' Adolfo GAICH s.v.)
All. Filippo INZAGHI 6 - Nonostante la sconfitta, l'atteggiamento è quello giusto. Un buon segnale in vista del big match di domenica prossima contro il Cagliari.

Pioli: "Milan più forte di tutti tranne che dell'Inter"

Serie A
Giroud in scadenza, Milan pronto ad anticipare i tempi per il rinnovo
14 ORE FA
Serie B
Venezia, si scatena Pohjanpalo. Il Modena batte anche la SPAL
IERI ALLE 19:10