Piove sul bagnato in casa Milan. La sconfitta contro la Juventus non ha solamente interrotto la serie di 27 risultati utili consecutivi in campionato, ma ha appesantito anche il numero degli indisponibili a disposizione di Stefano Pioli. Già costretto a rinunciare a pezzi da novanta come Ibrahimovic, Bennacer, Saelemaekers e Rebic (positivo al Covid al pari di Krunic nel test effettuato alla vigilia del big match coi bianconeri, ndr) e ad altri elementi preziosi come Matteo Gabbia, il tecnico rossonero perde anche uno dei leader tecnici della rosa, Hakan Calhanoglu.

Come Chiesa ha mandato in tilt Theo Hernández

L'infortunio di Calhanoglu nel finale di Milan-Juve

Serie A
Festival di Sanremo, 50mila euro a serata per Ibrahimovic
07/01/2021 A 16:31
Rimasto a terra dolorante nei minuti conclusivi del match contro la Juve dopo una conclusione dalla distanza in cui non ha impattato al meglio la sfera, il numero 10 rossonero ha saltato il lavoro defaticante di giovedì a causa di un problema alla caviglia sinistra: salvo un improbabile recupero a tempo di record, il centrocampista turco salterà il match di sabato sera a San Siro contro il Torino, ma il timore in casa Milan è che la sua assenza possa protrarsi nel tempo e costringerlo così a saltare più di una partita.

Pioli: "Subito il secondo gol nel nostro momento migliore"

Torna Tonali, lontani i rientri di Bennacer e Saelemaekers

Contro i granata chi troverà una maglia dal primo minuto sarà Sandro Tonali, che tornerà dalla squalifica, nulla da fare invece per Ibrahimovic che ha messo nel mirino l’impegno col Cagliari in campionato in programma lunedì 18 gennaio. Bisogna attendere la fine del mese invece per rivedere in campo Bennacer e Saelemaekers (alle prese con fastidi muscolari e per cui le previsioni parlano di una settimana e mezza circa ancora di stop).
Serie A
Milan, quando torna Ibra? Mirino sul Cagliari
07/01/2021 A 12:42
Serie A
Le pagelle di Venezia-Torino 1-1: Singo vola, Djidji sciagurato
4 ORE FA