Nell'immediato pre partita di Milan-Napoli, Maldini ha toccato molti temi. Da quelli del mercato (rinnovi ecc) a chi è l'artefice della rinascita di questo gruppo. Poi una bella parola sul suo ex compagno di 1000 battaglie Gennaro Gattuso: "è un allenatore in continua crescita, così come lo è il calcio”.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Europa League
United-Milan, 5 verità: Kessié top player, Leao nota stonata
12/03/2021 A 09:36

Vincere per stare in scia dell'Inter o per eliminare il Napoli?

Tutte e due. Con una vittoria si otterrebbero due risultati, quello di avere tutte le quinte a 10 punti, più o meno, e naturalmente non mollare nella rincorsa all'Inter. Credo che la nostra recente storia deve farci capire che il Milan ha tante facce, ma una cosa deve sempre averla, lo spirito. E l'ha dimostrata nel 98% delle nostre partite nel 2020 e nel 2021. Questo spirito c'è sempre stato, poi a volte si cambiano gli interpreti e si fa fatica a fare la differenza

Ibra è il leader emotivo?

Partecipa ad allenamenti, riunioni, momenti importanti fuori dal campo. L'importanza di Zlatan è in campo, ma anche per quello che ha costruito fuori con l'allenatore

Ibrahimovic dà delle indicazioni dalla panchina in Milan-Napoli - Serie A 2020/2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

Chi è stato l'artefice della rinascita del Milan?

C'è una società che ha lavorato in una determinata maniera, un allenatore che si è allineato alle idee del club, ci sono dei giocatori che hanno dimostrato il proprio talento, anche se tanti sono giovani anche inesperti. Le componenti sono tanti. Una continuità così si ha solo se tutti remano dalla stessa parte

Rinnovo di Kessié?

Sì, ci siamo già mossi. Per lui e quelli in scadenza 2022, anche per Calabria. Pian piano ci muoveremo anche per gli altri. Non abbiamo raggiunto neanche uno di questi obiettivi, ma ci stiamo lavorando

E Gattuso?

È un allenatore in evoluzione continua. Ci siamo visti dentro questa volta invece che fuori. È un allenatore in continua evoluzione, come lo è il calcio. Per rimanere al passo coi tempi devi essere aperto mentalmente e lui lo è, anche se hai avuto altre idee da giocatore magari

2005, 2007, 2010: i Milan-Manchester United che hanno fatto la storia

Europa League
Un grande Milan a Old Trafford: 1-1, segna Kjaer al 92'
11/03/2021 A 17:09
Serie A
Maldini: "Mai pensato che il Milan potesse morire"
11/03/2021 A 14:15