Bisognerà attendere ancora almeno una decina di giorni prima di rivedere Simon Kjaer riappropriarsi del suo posto da titolare al centro della difesa del Milan. Il danese, mercoledì mattina, si è sottoposto a un controllo che ha dato esito confortante. Ora il difensore rossonero inizierà un lavoro individualizzato di ricondizionamento che durerà 7-10 giorni e che dovrebbe permettergli di lasciarsi alle spalle questo periodo particolare contraddistinto da qualche infortunio di troppo. Impossibile vederlo in campo contro il Crotone (come a Bologna, giocherà Tomori), si lavora per riaverlo contro lo Spezia o in alternativa in Europa League contro la Stella Rossa (andata 18 febbraio).
Più lunghi invece i tempi per rivedere in campo Brahim Diaz. Gli esami a cui si è sottoposto il fantasista iberico hanno confermato la lesione ai flessori della coscia sinistra. Il giocatore verrà rivalutato tra una settimana e non sarà disponibile almeno per almeno due settimane.
Europa League
Milan, lista Europa League: dentro Mandzukic, fuori Hauge
02/02/2021 A 23:52

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Da Simakan a Dzeko: i 5 colpi sfumati a gennaio

Serie A
Milan, brutte notizie: Kjaer si ferma ancora
27/01/2021 A 16:55
Serie A
Verona-Inter, la moviola del match: Lautaro chiede un rigore
27/08/2021 A 20:25