Con la Juve è arrivato il primo stop stagionale, con il Torino l’immediata ripartenza. Il Milan torna al successo e prova l’allungo in vetta, con l’Inter impegnata nell’ostica trasferta contro la Roma: Leao e Kessié archiviano la pratica Giampaolo, tornato da ex a San Siro dopo il flop della passata stagione.
L'avvio di partita è bloccato, con il Milan in spinta ma il Torino attento a chiudere gli spazi. Ad aprire un varco è Theo Hernandez, che sfonda al centro e serve Brahim, bravo di prima a mandare in porta Leao per il gol del vantaggio. Kessiè raddoppia su rigore: contatto tra Belotti e Brahim Diaz, Maresca non fischia ma assegna il penalty dopo aver rivisto le immagini. Il contatto con il pallone c'è, ma il capitano del Toro tocca prima l'avversario: l'ivoriano è come al solito glaciale dal dischetto e porta il Milan sul 2-0. Squillo dei granata nel finale di tempo con la traversa su punizione dell'ex Ricardo Rodriguez, Kessié grazia Sirigu fallendo il 3-0 in contropiede nell'ultima azione del primo tempo. In avvio di ripresa Maresca assegna rigore per il Toro dopo contatto tra Verdi e Tonali, ma il fallo è dell'attaccante granata: le immagini fanno cambiare idea all'arbitro, che concede punizione al Milan. E il centrocampista ex Brescia ha la peggio ed è costretto a uscire dal campo in barella. Il Toro ci prova, Giampaolo inserisce Zaza per Izzo e ridisegna la sua squadra: i granata crescono e spingono alla ricerca del gol. Ma fanno poco male al Diavolo, che resiste senza troppe sofferenze. Nel finale c'è tempo anche per il ritorno in campo di Ibra e per un importante intervento di Donnarumma: il Milan torna a spingere, il Toro si ferma dopo quattro risultati utili consecutivi.
Serie A
Juric: "Belotti non riesce a correre. Rientro? Non abbiamo date"
44 MINUTI FA

Il tabellino

MILAN-TORINO 2-0 (primo tempo 2-0)
MILAN (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Tonali (54' Dalot), Kessié; Castillejo, Brahim Diaz (60' Calhanoglu), Hauge (85' Maldini); Leao (85' Ibrahimovic). All.: Pioli.
TORINO (3-5-1-1): Sirigu; Izzo (64' Zaza), Lyanco, Bremer; Singo, Lukic, Rincon (76' Segre), Gojak (46' Linetty), Rodriguez (64' Murru); Verdi; Belotti (86' Bonazzoli). All.: Giampaolo.
Gol: 25' Leao (M), 36' rig. Kessié (M)
Assist: 1-0 Brahim (M)
Ammoniti: Rincon (T), Brahim (M), Romagnoli (M), Tonali (M), Dalot (M), Leao (M), Calabria (M), Segre (T)
Arbitro: Maresca.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Champions League, classifiche e risultati gironi | Europa League, classifiche e risultati gironi

La cronaca in 10 momenti chiave

25' GOL DI LEAO - Percussione di Theo Hernandez, pallone per Brahim che di prima manda nello spazio il portoghese: controllo e destro, Sirigu battuto.
35' CALCIO DI RIGORE PER IL MILAN - Contatto tra Belotti e Brahim Diaz: Maresca non fischia, viene richiamato dal Var e va a rivedere le immagini. Giudicato falloso l'intervento del capitano del Torino, che tocca il pallone ma prima colpisce l'avversario.
36' GOL DI KESSIE' - L'ex Atalanta apre il piattone e spiazza Sirigu dal dischetto.

Kessié - Milan-Torino - Serie A 2020/2021 - Getty Images

Credit Foto Getty Images

43' TRAVERSA DI RICARDO RODRIGUEZ - Punizione dalla trequarti, il legno salva il Milan.
45'+3 SIRIGU SALVA SU KESSIE - Pessima punizione battuta dal Torino sulla trequarti del Milan, i rossoneri partono in contropiede con Leao: l'ex Atalanta si trova a tu per tu con il portiere granata ma calcia centrale, occasione enorme.
53' TOLTO IL RIGORE AL TORO - Fischiato penalty dopo contatto tra Verdi e Tonali, ma a commettere fallo è il giocatore del Toro: Maresca toglie il penalty dopo l'on-field review.
54' TONALI ESCE IN BARELLA - Il centrocampista del Milan ha la peggio dopo il contatto con Verdi: deve uscire in barella.
85' TORNA IBRA - Fuori Leao per lo svedese, che torna in campo dopo l'infortunio.
90' RIFLESSO DI DONNARUMMA - Conclusione di Segre deviata, il portiere del Milan con un colpo di reni riesce a respingere.

Il momento social

Il migliore

Brahim DIAZ - Ispiratissimo tra le linee. Da una sua grande invenzione di prima nasce il gol di Leao che sblocca il match ed è un costante problema per la retroguardia del Toro.

Il peggiore

Amer GOJAK - La sostituzione all'intervallo è l'emblema di una bocciatura chiara da parte di Giampaolo: da mezz'ala stecca completamente.

Le pagelle

Clicca qui

Pirlo: "Chi è la squadra da battere? Il Milan"

Serie A
Maignan: "Sono nero e orgoglioso, finché potrò usare la mia voce lo farò"
18 ORE FA
Serie A
Giroud ancora dolorante alla schiena: niente Milan-Venezia
UN GIORNO FA