Finalmente una vittoria per il Napoli e una buona vittoria visto l'avversario: al Diego Maradona Stadium arriva la Juventus e se c'era bisogno di un risultato per ripartire, quello contro i bianconeri potrebbe essere il punto di partenza per ricominciare da capo la stagione. Gattuso risponde a chi lo critica, affermando di non sentire la pressione o di spazientirsi per qualche dichiarazione a meno che non si vada sul personale. "Ora però serve continuità", lo aggiunge lo stesso tecnico dei partenopei.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Pirlo: "Il rigore? Se lo davano a noi chissà che casino"
13/02/2021 A 19:41

"Non ho mai avuto gli attaccanti quest'anno"

Quest'anno gli attaccanti non li ho mai avuti a disposizione e se siamo ancora lì è merito dei ragazzi, con lo Spezia sono sicuramente tre punti che ci mancano, così come in altre partite. Abbiamo regalato diverse partite e a livello di mentalità siamo venuti a mancare, ma dobbiamo pensare anche al fatto che ci sono mancati tanti giocatori in questi mesi. Dubbi sul gruppo? No, altrimenti sarei andato a casa. Senza la fiducia dei giocatori non si può andare da nessuna parte. Ora bisogna guardare avanti, poi alla fine vedremo cosa succederà

La vittoria di oggi è un messaggio per qualcuno?

A nessuno. Sono state dette tante cose, l'allenatore deve essere giudicato. A me l'unica cosa che non piace è quando mi si attacca e si parla a livello personale, stop. Poi se pensano che sono scarso o non sono idoneo, sticazzi. Sono grande e vaccinato. Ma sulle bugie e sulle robe sono disposto a fare di tutto

Lorenzo Insigne

Credit Foto Getty Images

E la società

La società mi deve giudicare per quello che faccio, quando non vado più bene fa le sue scelte. Spero di fare quanti più risultati possibili. A me sarebbe piaciuto giocare solo con i miei giocatori a disposizione, qui ti svegli la mattina e può succedere di tutto. Però ancora c'è tempo, ora bisogna fare di tutto per tornare competitivi

Mourinho: "Guardiola? Quando è morto mio padre mi ha chiamato”

Serie A
Napoli-Juve 1-0, pagelle: Meret super, Morata non punge
13/02/2021 A 19:21
Serie A
Decide Insigne su rigore: cade la Juve, 1-0 Napoli
13/02/2021 A 16:27