La gioia, il gol, il record e la commozione. Immagini toccanti quelle di Dries Mertens che con un bellissimo tiro di prima intenzione ha battuto Pepe Reina, per il quarto gol del Napoli realizzato contro la Lazio. Il belga nel festeggiare ha alzato le braccia al cielo e poi si è lasciato andare a qualche lacrima che non è scappata alle telecamere di Sky Sport. Il giocatore è apparso particolarmente emozionato e commosso. Il motivo? E' stato un pianto liberatorio e una dedica all'amata nonna, scomparsa una settimana fa. I compagni si sono stretti a lui subito dopo il gol che tra l'altro gli consente di conquistare l'ennesimo record con la maglia partenopea: Mertens, ha, infatti raggiunto Vojak come miglior marcatore in Serie A della storia del Napoli. Una liberazione se si pensa che la stagione di Mertens è apparsa più un calvario che altro. Colpa di una caviglia che lo ha tormentato a tal punto da fargli saltare 15 partite stagionali e fargli disputare le altre con il freno a mano tirato.

Dries Mertens - Napoli-Lazio - Serie A 2020-2021

Credit Foto Getty Images

I migliori marcatori della storia del Napoli in Serie A

Serie A
Napoli-Lazio 5-2, le pagelle: Insigne incanta, Leiva assente
22/04/2021 A 21:20
Dries Mertens 102
Antonio Vojak 102
Marek Hamsik 100
Lorenzo Insigne 83
Diego Maradona 81

Clemente Russo: "Gattuso? Vi spiego perché deve restare a Napoli"

Serie A
Napoli-Lazio 5-2, moviola: Immobile da rosso?
22/04/2021 A 19:25
Serie A
Napoli show nello scontro Champions: 5-2 alla Lazio
22/04/2021 A 18:28