Buone notizie in casa Roma. Dopo oltre dieci giorni di lavoro separato individuale, Edin Dzeko martedì mattina è tornato ad allenarsi in gruppo. Aspettando l'atteso confronto tra il bosniaco e Paulo Fonseca, il bomber giallorosso è sceso in campo a Trigoria con i giocatori che non hanno preso parte al match di domenica scorsa contro l'Hellas. Con la chiusura del mercato l'intenzione del club capitolino è quella di reintegrare gradualmente il giocatore, ma solo con l'ok dell'allenatore portoghese che nelle prossime ore dovrà avere inevitabilmente un faccia a faccia chiarificatore dopo il duro scontro negli spogliatoi post Roma-Spezia di Coppa Italia.

Il bollettino dall'infermeria

Serie A
Le pagelle di Crotone-Verona 2-1: Ounas super
8 ORE FA
Come riporta il Corriere dello Sport, non arrivano buone notizie per quanto riguarda Pedro, ancora fermo per un problema muscolare. Lo spagnolo si è allenato individualmente come i due nuovi acquisti El Shaarawy e Reynolds: diminuiscono quindi le chance di vederlo tra i convocati del match contro la Juventus (sarà assente Pellegrini per squalifica), così come quelle di Smalling che questa mattina è stato sottoposto ad accertamenti a Villa Stuart per il problema al flessore sinistro che lo ha costretto al cambio dopo soli dieci minuti del match contro il Verona. Probabile uno stop di 2-3 settimane.

Da Simakan a Dzeko: i 5 colpi sfumati a gennaio

Serie A
Orgoglio Crotone: batte 2-1 il Verona ed è penultimo
11 ORE FA
Serie A
Respinto il ricorso della Lazio, martedì il recupero col Torino
11 ORE FA