La Roma condanna ufficialmente la Lazio all'Europa League. A pochi passi dallo show tra Sonego e Djokovic sul centrale del Foro Italico, all'Olimpico i giallorossi si prendono il derby: 2-0 con Mkhitaryan e Pedro, un gol per tempo. Un risultato importante per gli uomini di Fonseca, ora a +5 dal Sassuolo nella corsa al settimo posto, e che ufficializza l'addio dei biancocelesti alla Champions: il quarto posto è distante otto lunghezze, con al massimo sei punti disponibili per la formazione di Inzaghi. Partita bloccata, soprattutto nel primo tempo: la Roma sfrutta un Dzeko in palla, si aggrappa a un ottimo Fuzato e chiude la prima frazione avanti per gol di Mkhitaryan. Nella ripresa il copione non cambia, la Lazio non riesce ad attaccare con continuità e un super gol di Pedro chiude i conti. Nel finale espulso Acerbi: la Lazio dice addio alla Champions, la Roma vede si tiene il settimo posto e vince il primo scontro diretto della stagione.
Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Il tabellino

Coppa Italia
Lazio-Udinese 1-0 pagelle: Milinkovic-Savic sontuoso, Immobile killer
18 ORE FA
ROMA-LAZIO 2-0 (primo tempo 1-0)
ROMA (4-3-3): Fuzato; Karsdorp, Mancini, Ibanez (37' Kumbulla), Bruno Peres (46' Santon); Cristante, Darboe, Pellegrini (72' Pedro); Mkhitaryan, Dzeko (89' Mayoral), El Shaarawy (72' Villar). All. Fonseca.
LAZIO (3-5-2): Reina; Marusic (73' Fares), Acerbi, Radu (73' Caicedo); Lazzari, Milinkovic-Savic (84' Akpa Akpro), Leiva, Luis Alberto, Lulic (59' Felipe); Muriqi (59' Pereira), Immobile. All. S. Inzaghi.
Gol: 42' Mkhitaryan (R), 78' Pedro (R)
Assist: 1-0 Dzeko (R)
Ammoniti: Bruno Peres (R), Santon (R)
Espulso: Acerbi (L)
Arbitro: Pairetto.

Roma-Lazio, gol di Mkhitaryan

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 7 momenti chiave

27' FUZATO SU LUIS ALBERTO - Errore in disimpegno di Ibanez, Milinkovic ruba palla e scarica per lo spagnolo: destro di prima, ottimo intervento del portiere.
42' GOL DI MKHITARYAN - Azione individuale di Dzeko, che salta Acerbi e una volta sul fondo mette a rimorchio: l'armeno arriva con il tempo giusto e al volo supera Reina.
57' OCCASIONE PER CRISTANTE - Contropiede della Roma su gran palla di Pellegrini: cross di El Shaarawy, controllo con il petto e conclusione dell'ex Atalanta. Pallone alto di poco.
75' FUZATO SU IMMOBILE - Occasionissima: tacco pazzesco dell'attaccante della Lazio, bravo il portiere a coprire il primo palo. C'era fuorigioco: in caso di gol, sarebbe intervenuto il Var.
78' GOL DI PEDRO - Fa tutto lui, grandissima rete! L'ex Barcellona riceve palla sulla trequarti, serpentina e si porta il pallone sul sinistro e fa esplodere un mancino imparabile sul primo palo.
87' ESPULSO ACERBI - Fallo su Dzeko: secondo giallo e rosso.

Il momento social

Il migliore

Edin DZEKO - E' la notte del bonsiaco, che fa impazzire letteralmente Acerbi (anche in occasione del rosso), regala l'assist a Mkhitaryan e si prende la Roma sulle spalle.

Il peggiore

Vedat MURIQI – Si conferma per l’ennesima volta un oggetto misterioso. Il lampo della sua partita è il gol in fuorigioco nel primo tempo: prova a muoversi tanto, ma spesso rallenta la manovra.

Come cambia la Roma con José Mourinho

Coppa Italia
Sempre Immobile! La Lazio supera 1-0 l'Udinese e si prende il Milan
UN GIORNO FA
Coppa Italia
Roma-Lecce: probabili formazioni e statistiche
IERI A 14:17