Un nuovo volto all'interno dell'organigramma societario della Roma: sarà Tiago Pinto il nuovo Direttore Generale dei giallorossi a partire dal 1° gennaio 2021. La scelta di Dan e Ryan Friedkin è stata, dunque, quella di puntare sull'attuale Direct of Professional Football del Benfica per garantire al club una ulteriore crescita sia a livello sportivo che organizzativo. In carica nel suo ruolo dal 2017, Tiago Pinto ha contributo fortemente alla crescita del club, riuscendo a valorizzarne i talenti del settore giovanile e permettendo al Benfica di rilanciarsi sul piano dei risultati sportivi. Considerato tra i più affermati manager di tutta Europa, è ricaduta su di lui la scelta della nuova dirigenza per puntare all'ulteriore sviluppo della Roma.

Il comunicato del Club

Serie A
Roma, parlano i Friedkin: "Vogliamo tornare a vincere, lavorando sodo"
03/09/2020 A 14:55
"L'AS Roma è lieta di annunciare che è stato raggiunto un accordo per accogliere Tiago Pinto come nuovo Direttore Generale. Pinto, tra i più affermati manager del calcio europeo, è l’attuale Director of Professional Football del S.L. Benfica, incarico che ricopre dal 2017, prima del quale ha gestito la divisione multisportiva del club tra il 2012 e il 2017. Nel suo attuale ruolo, Pinto ha lavorato a stretto contatto con Rui Costa, Direttore Sportivo e la leggenda portoghese e della Serie A, ed è stato responsabile della ristrutturazione delle divisioni del club. (...) Tiago Pinto entrerà a far parte dell'AS Roma come General Manager, Football, il 1° gennaio 2021, riportando a Dan e Ryan Friedkin e supervisionando tutte le componenti sportive del Club."

Chi è Tiago Pinto?

Nato nel nord del Portogallo, Tiago Pinto si è diplomato in pedagogia prima di conseguire un Master in Economia e Risorse Umane. Socio del Benfica, emerge nel corso di un'Assemblea Generale del club per le sue idee di potenziamento della società: da li comincerà il suo impegno professionale al servizio del club, che nella stagione 2016-17 lo promuoverà come Director of Professional Football valorizzandone visione strategica, organizzativa e le alte prestazioni ottenute negli anni precedenti. Con lui, il Benfica ha ottenuto una Primeira Liga portoghese e la qualificazione in Champions League, forte di un vivaio di talenti ampiamente rimpolpato con giocatori provenienti da Spagna, Brasile e Argentina e della capacità di formare alcuni delle migliori giovani stelle del calcio europeo, su tutte Joao Felix.
"Sono lieto e onorato di entrare a far parte della Roma in un momento così entusiasmante per lo sviluppo del Club. Lasciare il Benfica è stata una decisione molto difficile, visto quello che abbiamo raggiunto insieme negli ultimi otto anni, ma entrare a far parte di una Roma in fase di rilancio grazie al dinamismo della nuova proprietà è un'opportunità professionale che non potevo rifiutare. Sarò eternamente grato al Benfica per la fiducia e il sostegno e anche a Dan e Ryan Friedkin per avermi dato questa opportunità alla Roma per continuare a crescere nello sport che amo", Così ha commentato lo stesso Tiago Pinto nel comunicato ufficiale della Roma.

Fonseca: "Sono preoccupato per la pausa delle Nazionali"

Serie A
Locatelli-Pellegrini, la meglio gioventù azzurra a confronto
IERI A 18:06
Serie A
Juventus-Roma: probabili formazioni e statistiche
IERI A 09:28