Andrea Pirlo è felice per il successo sulla Sampdoria e l'atteggiamento mostrato in campo dalla sua Juventus, soprattutto nel primo tempo. È comunque un risultato che serve a risalire la classifica e ad avere continuità. Ronaldo non segna? Riesce ad essere importante anche sotto altri profili, dice il tecnico della Juventus, che poi tesse le lodi di Chiesa che sta dando tanto in questo momento.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Le pagelle di Samp-Juventus 0-2: Chiellini roccia, bene Chiesa
30/01/2021 A 19:34

È una Juve che sta crescendo

Noi lavoriamo da inizio anno su questo, sulla riaggressione immediata. Quando difendiamo bene vuol dire che c’è una buona pressione dei centrocampisti. Abbiamo fatto benissimo in tutta la partita, questo è il lavoro che proponiamo, a volte esce bene e altre meno. Possiamo fare anche meglio. Peccato non averla chiusa nel primo tempo, poi quando rimane in bilico nella ripresa loro hanno spinto di più. Oltre al salvataggio di Chiellini, abbiamo gestito bene senza soffrire. Questa è la mia Juventus? Pian piano stiamo crescendo, cominciamo ad assorbire le cose. Non era facile senza preparazione, tanti giocatori erano da vedere e lo abbiamo fatto in partite ufficiali

L'impatto di Chiesa

Chiesa ha portato energia, fame, freschezza. È giovane e si è approcciato con grandi campioni e partite importanti. È entrato in punta di piedi all’inizio perché il salto è stato grande. Sta bene e si è sbloccato, siamo contenti. Finalmente chiude le azioni dall’altra parte, deve farlo più spesso e sfruttare la sua capacità di arrivare da dietro

Cristiano Ronaldo, Federico Chiesa, Sampdoria-Juventus, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Ronaldo invece si sta tenendo per la Champions?

Ronaldo per noi non è importante che segni sempre, ha fatto un bell’assist per il secondo gol e va bene anche segnare senza i suoi gol

Arriverà un attaccante?

Non abbiamo mai pensato di prenderlo per forza, sapendo di avere giocatori adattabili. Se capitava un’occasione, l’avremmo colta ma siamo contenti di chi abbiamo. È mancato Morata, Dybala, e abbiamo adottato più giocatori come Ramsey che oggi ha fatto la seconda punta. Troviamo sempre un partner per l'altra punta

E martedì ci sarà Inter-Juve di Coppa

È importante perché è una semifinale, è un obiettivo a cui teniamo molto. Non dobbiamo dimostrare nulla, pensiamo a noi stessi e non pensiamo alla partita di qualche settimana fa e guardiamo al futuro. Mai avuti dubbi, capita di avere una serata no e abbiamo avuto la fortuna di avere la Supercoppa e da lì siamo ripartiti alla grande

Ronaldo: "Giocare negli stadi vuoti è noioso, non mi piace"

Calciomercato 2020-2021
Paratici: "Non sono il re delle plsuvalenze. Rovella prospetto top"
30/01/2021 A 17:16
Serie A
Chiesa e Ramsey, 0-2: la Juventus piega la Samp
30/01/2021 A 16:30