La Sampdoria chiude al meglio il campionato e l'era Ranieri con la bella vittoria contro il Parma di D'Aversa. A Marassi i blucerchiati vincono 3-0 e chiudono il campionato al nono posto a 52 punti.
Tutto facile per i padroni di casa. Primo tempo molto strano: col minimo sforzo la Sampdoria è avanti con il massimo risultato. Due a zero messo a segno da Quagliarella e Colley dopo 45 minuti, negli unici due tiri in porta. Il Parma gioca bene ma non riesce mai ad essere pericoloso in area avversaria. Nella ripresa gli ospiti ci provano, ma il super gol di Gabbiadini chiude il match.
Si chiude la storia di Ranieri a Genova sponda Samp. L'allenatore romano lascia la squadra di Ferrero dopo un anno e mezzo di ottimo profilo, confermati dalle 15 vittorie di questa stagione.
Serie A
Inter-Sampdoria 3-0, pagelle: Perisic trascinatore, Correa ritrovato
22/05/2022 A 18:48
Si confermano invece le solite difficoltà del Parma di questa stagione. La banda di D'Aversa non gioca una brutta partita, ma semplicemente in avanti non riesce ad essere pericoloso, mentre dietro balla in più occasioni, sempre castigato dai padroni di casa. Sono nove sconfitte di fila per i ducali, che chiudono mestamente ultimi in classifica con soli 20 punti fatti. Guardando la rosa a disposizione e i risultati negli ultimi due anni è inspiegabile questo risultato, un disastro di dimensioni epocali. Ma è arrivato, meritatamente. Da domani comincerà la rifondazione per la B.

Fabio Quagliarella, Sampdoria-Parma, Serie A, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Tabellino

SAMPDORIA (4-4-2): Letica; Ferrari (dall'80' Regini), Yoshida, Colley, Augello; Candreva (dall'80' Askildsen), Ekdal (dal 72' Adrien Silva), Jankto, Leris; Gabbiadini (dal 72' Verre), Quagliarella (dall'80' Torregrossa)
PARMA (5-3-2): Sepe; Busi (dall'85' Traoré), Dierckx, Valenti (dal 46' Zagaritis), Bani, Laurini (dal 73' Balogh); Hernani, Brugman (dal 61' Sohm), Kosznovszky; Gervinho (dal 61' Pellé), Cornelius
GOL: Quagliarella (S), Colley (S), Gabbiadini (S),
ASSIST: Candreva (S),
AMMONITI: Leris (S), Bani (P),
ESPULSI: Nessuno
ARBITRO: Paterna

La cronaca in 5 momenti

16' BOTTA DI HERNANI: Dai 25 metri va il brasiliano. Fuori non di molto.
21' GOL DI QUAGLIARELLA: Candreve offre una palla centrale a Quagliarella bellissima, l'attaccante stoppa e infila Sepe nell'angolino basso.
43' SAMPDORIA RADDOPPIA: Da punizione sui 20 metri va Gabbiadini, ma la sfera va sulla barriera. Sulla ribattuta ancora Gabbiadini tira, ancora barriera nel rimpallo la palla arriva a Colley che, tutto solo, mette in rete di sinistro.
53' INCREDIBILE ERRORE DEL PARMA: Bella progressione di Gervinho sulla fascia, palla in mezzo e Letica respinge, sulla ribattuta arriva Kosznovszky che da solo spara addosso al portiere.
63' GABBIADINI CHIUDE IL MATCH: Super gol di Manolo che penetra in area, salta un giocatore e col destro la mette nell'angolino sotto la traversa.

La statistica chiave

500ma presenza in Serie A per Fabio Quagliarella. Diventa il quinto attaccante a raggiungere questo traguardo nella storia della competizione, dopo Francesco Totti (619), Roberto Mancini (541), Silvio Piola (537) e Alberto Gilardino (514).

MVP

Antonio CANDREVA: Partita solida, di spessore. Solo per la meravigliosa palla data a Quagliarella merita la palma di migliore in campo. Anche nel secondo tempo tante ottime giocate dai suoi piedi.

Il momento social

Promosso

Manolo GABBIADINI: Ranieri lo saluta in panchina dicendogli "sei sempre perfetto". Forse l'allenatore esagera, ma oggi Manolo è stato utilissimo tatticamente, come legame tra centrocampo e attacco. Inoltre mette a segno una rete di pregevolissima fattura.

Bocciato

Mattia BANI: Il più in difficoltà oggi. In difesa combatte ma perde ogni duello con Quagliarella e compagni.

Fantacalcio: i consigli per la 38a giornata di Serie A

Serie A
Doppio Correa e Perisic! L’Inter schiaccia la Samp ma lo scudetto è del Milan
22/05/2022 A 15:30
Serie A
Inter-Samp, ufficiali: Dumfries e Correa titolari, Dzeko in panchina
22/05/2022 A 15:04