Sassuolo-Juventus, match valido per la 36esima giornata di Serie A andato in scena al Mapei Stadium, si è concluso col punteggio di 1-3 in favore dei bianconeri. Prestazione d'autorità per la squadra allenata da Pirlo, che sfrutta tre contropiedi e buca la difesa del Sassuolo. I Bianconeri dimostrano di sapere ancora soffrire: nel primo tempo Buffon para un rigore a Berardi, e fornisce la spinta necessaria a Rabiot di ribadire in rete con un tiro affilatissimo. Poi Ronaldo sale in cattedra, centrando il 100° gol in maglia bianconera grazie a un controllo orientato di gran classe. Nella ripresa un’ottima infilata di Raspadori fa sognare ai neroverdi la rimonta, ma è un altro contropiede firmato Kulusevski-Dybala a tarpare le ali a De Zerbi. In virtù delle vittorie di Atalanta e Milan, la Juve non è ancora padrona del proprio destino, ma le speranze Champions non cessano oggi. Vietato sbagliare.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Anche de Ligt come De Sciglio: "Infame, pagliaccio", insulti sui social
17 ORE FA

Tabellino

SASSUOLO-JUVENTUS 1-3
SASSUOLO (4-2-3-1): Consigli; Toljan (56’ Chiriches), Marlon, Ferrari, Kyriakopoulos (76’ Rogerio); Obiang ( 56’ Lopez), Locatelli; Berardi, Traore (56’ Defrel), Boga (76’ Djuricic); Raspadori. All. De Zerbi.
JUVENTUS (4-4-2): Buffon; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Kulusevski, Arthur (61’ Bentancur), Rabiot, Chiesa (80’ Cuadrado); Ronaldo, Dybala (80’ McKennie). All. Pirlo.
Arbitro: Piero Giacomelli.
Gol: 28’ Rabiot (J), 45’ Ronaldo (J), 59’ Raspadori (S), 66’ Dybala (J)
Assist: Locatelli (S), Kulusevski (J)
Ammoniti: Marlon (S), Danilo (J), Chiesa (J)

Sassuolo-Juventus

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 11 momenti chiave

4’ - TRAORE' SFIORA IL VANTAGGIO! Grandissima palla di Berardi che libera Toljan in contropiede. L'esterno neroverde poi scarica su Traorè, che solo in area scocca un tiro di poco alto sopra la traversa.
6’ - BERARDI SCATENATO! Questa volta fa tutto da solo, si accentra al limite dell'area bianconera e esplode un tiro che fa il filo alla traversa!
15’ - CALCIO DI RIGORE PER IL SASSUOLO! Errore madornale in uscita da parte di Rabiot, Raspadori conquista palla all'interno dell'area bianconera, Bonucci lo stende.
16’ - PARA BUFFON!!! Super-Gigi ipnotizza Berardi dal dischetto!
28’ - GOL! 1-0 JUVENTUS! Lampo di Rabiot che trotta indisturbato nella trequarti neroverde, poi scocca un tiro radente da fuori area: palo-gol!
32’ - TRAORE SI DIVORA IL PAREGGIO! Questa volta è de Ligt a sbagliare in fase di impostazione, Traorè si ritrova smarcato davanti a Buffon, ma spara alto!
40’ - BUFFON NEUTRALIZZA OBIANG! Sciabolata angolata da fuori area, Gigi si stende e respinge.
45’ - GOL! 2-0 JUVENTUS! SEGNA RONALDO! La zuccata di Rabiot lancia il portoghese: controllo esemplare con tanto di tunnel su Marlon; poi, a tu per tu con Consigli, non sbaglia.
59’ - GOL! 2-1 SASSUOLO! RASPADORI INFILA BUFFON! Chiude un triangolo sontuoso con Locatelli al limite dell'area, e battezza l'angolino che Buffon non può difendere.
66’ - GOL!! 3-1 JUVE CON IL TOCCO MORBIDO DI DYBALA! Kulusevski lo serve lanciato in contropiede, lui mette a sedere Consigli con un pallonetto sopraffino.
78’ - PALO DI CRISTIANO RONALDO! Fa tutto da solo, doppio passo e finta sul vertice dell'area di rigore, poi tiro che si infrange sul ferro a portiere battuto.

MVP

Gianluigi BUFFON: a 43 anni gode di un fitness che molti altri portieri della Serie A possono solo invidiare. Due colpi di reni impressionanti, prima sul rigore di Berardi, poi sulla sciabolata di Obiang. Un congedo dolcissimo, il suo.

Il momento social

La statistica chiave

Ronaldo e Dybala toccano quota 100 gol in bianconero nella stessa partita. Notte indimenticabile per il Portoghese e l'Argentino.

Fantacalcio

PROMOSSO - Cristiano RONALDO: ruggisce più volte in fase di pressing, imbecca i suoi compagni con dei cross. Si mette a disposizione della squadra e il destino lo premia col gol numero 100 in maglia bianconera.
BOCCIATO - Domenico BERARDI: è anima e corpo dell’attacco neroverde, nel bene e nel male. Più volte pericoloso sotto porta, si fa ipnotizzare da Buffon dal dischetto. Momento cruciale, da lì in poi la partita si complica irreversibilmente.
LE PAGELLE DEL MATCH

Buffon, addio Juve: una storia d'amore lunga 20 anni

Serie A
"Sbirro, infame, traditore": insulti a De Sciglio su Instagram
07/12/2022 ALLE 14:46
Serie A
Agnelli, intercettazione e autocritica: "vissuto oltre le possibilità"
05/12/2022 ALLE 16:46