La notizia ha fatto il giro dei quotidiani; e non solo sportivi. Il padre di Gianluca Scamacca era balzato alle cronache per l’irruzione nel centro sportivo della Roma causando paura e danni ad alcune autovetture. In serata lo stesso Scamacca è intervenuto dalle colonne di Gazzetta.it per provare a chiarire la sua posizione.
"Sono rimasto molto scosso da tutto ciò che è successo e ho letto. Davvero non so spiegarmelo. E’ doloroso per me parlarne, ma forse è necessario. Mio padre da molto tempo non vive con mia madre, non sono divorziati solo perché non si sono mai sposati, io sono cresciuto con mia madre e mia sorella. Sono loro la mia famiglia".
Con il padre dunque rapporti freddi e distanti. Scamacca alla Gazzetta prosegue così: "Abbiamo rapporti solo saltuari. Lo vedo pochissimo. Ma è una storia familiare che preferisco tenere per me. Chiedo rispetto della mia privacy".
Serie A
Paura a Trigoria: papà Scamacca con la spranga. Danni alle auto
18/05/2021 A 10:32
Infine il chiarimento dal punto di vista professionale: "Mio padre non ha mai avuto a che fare con la gestione della mia carriera, tanto meno negli ultimi anni. Sono molto dispiaciuto e scosso per l’accaduto, ma ho rapporti talmente saltuari con mio padre, da non sapere cosa altro dire".

Gravina: "Rinnovo con Mancini al 2026: c'è lungimiranza"

Calciomercato 2020-2021
Roma-Shomurodov, è fatta: operazione col Genoa da 20 milioni
3 ORE FA
Serie A
Mancini gol e rissa sfiorata: Roma, col Porto è 1-1
IERI A 21:21