Torino-Benevento, match dell’ultimo turno del campionato di Serie A 2020/21, si è concluso col punteggio di 1-1. Gara arbitrata da Marco Di Bello. Bremer e Tello sorprendono, Sanabria e Zaza incantano ma non colpiscono. Manfredini e Glik pasticciano, in quello che è un finale fiacco disputato da entrambe le parti.
Di seguito le pagelle dell’incontro per scoprire insieme ai voti dei nostri giornalisti i promossi e i bocciati del match. Informazioni utili anche per farvi una prima idea se giocate a qualsiasi Fantacalcio.

Classifiche e risultati

Calciomercato 2020-2021
Lo Zenit tenta il Toro: 30 milioni per Belotti
6 ORE FA
Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata

Le pagelle del Torino

Samir UJKANI 6: incolpevole sul gol di Tello; per il resto, mai chiamato in causa.
Armando IZZO 6: il più propenso a creare gioco là davanti. (dal 69’ SINGO 6,5: si posiziona sulla destra e si rende pericoloso in un paio di discese. La traversa gli nega la soddisfazione del gol).
BREMER 7,5: folgore improvvisa che mette la partita in discesa per i suoi. Per il resto, non trova mai il corretto tempo d’intervento su Di Serio, che gli crea qualche grattacapo. Impreciso quando si tratta di impostare.
Alessandro BUONGIORNO 6: si arrangia come può su Gaich, non riesce sempre ad arginarne la fisicità.
Mergim VOJVODA 6: provvidenziale l’anticipo tappa-buchi su Glik. Il duello con Foulon sulla fascia termina in parità.
Tomas RINCON 6,5: partenza contratta in posizione centrale, poi si ritaglia una nicchia felice sulla fascia destra e tocca molti palloni. (dal 84’ BONAZZOLI sv).
Rolando MANDRAGORA 5,5: nel primo tempo, cerca di sollevarsi dal torpore con un tiro dal limite, sporcato in corner. Poi si eclissa.
Simone VERDI 7,5: il più tenace del centrocampo granata. Ripiega indietro, inventa davanti, si sacrifica. Assist al bacio per la zuccata di Bremer. (dal 58’ LINETTY 6: morde le caviglie di Dabo, buona intensità).
Cristian ANSALDI 5: Letizia lo schiaccia, lui non reagisce. Tello gli prende il tempo in occasione del pareggio campano.
Simone ZAZA 6: spende almeno un’ora in prove d’intesa con Sanabria. Dei due, è quello che cerca maggiormente la profondità e la porta di Manfredini.
Antonio SANABRIA 5,5: cerca di tessere la manovra perfetta per Zaza, che però non capitalizza sulla sua fatica. (dal 69’ BELOTTI 5,5: esclusione dall’11 titolare che farà discutere. Non riesce a piazzare la zampata decisiva, Manfredini lo neutralizza).
All. Davide NICOLA 6: il suo Torino ingrana le marce con un po’ di ritardo. Ai granata è mancata la convinzione necessaria a portare a casa i tre punti, in un finale di stagione amaro e polemico. Il futuro di Nicola è sempre più lontano da Torino.

Torino-Benevento

Credit Foto Imago

Le pagelle del Benevento

Nicolò MANFREDINI 5: uscita imprudente punita dallo stacco di Bremer. Condivide con Glik la colpa del gol. Nella ripresa pasticcia ancora col polacco, lasciando la porta sguarnita. Sanabria insacca, ma Di Bello segnala il fuorigioco.
Kamil GLIK 5: a volte sembra l’unica arma offensiva disponibile a Inzaghi. Vivace, come sempre, sui calci da fermo. Gli manca il guizzo necessario a fare male. Si fa sovrastare da Bremer sul gol dell’1-0.
Luca CALDIROLA 6: partita attenta, si entusiasma nel frenare le sgroppate di Sanabria e Zaza.
Federico BARBA 5,5: ordinaria amministrazione per lui, Inzaghi lo toglie per dar spazio a un giovane (dal 45’ PASTINA 5,5: soffre la rapidità di Singo).
Gaetano LETIZIA 7,5: il più propositivo sulle fasce; non si fa problemi a cercare l’uno contro uno con Ansaldi, o a duettare con Gaich. Il suo assist col contagiri per Tello dona fiducia ai suoi.
Bryan DABO 5,5: si limita a dialoghi semplici ma efficaci col compagno di reparto Hetemaj
Perparim HETEMAJ 6: qualche verticalizzazione brillante, ma le scorribande di Verdi gli fanno girare la testa.
Riccardo IMPROTA 5: partita spesa all’ombra delle due punte, poco incisivo. (dal 80’ SANOGO sv).
Daam FOULON 5,5: bracca Vojvoda con tenacia, ma si propone poco in avanti (dal 58’ TELLO 7,5: coriaceo nel fermare le discese di Ansaldi, poi lo brucia in aria, firmando il pareggio).
Giuseppe DI SERIO 6: intraprendente, alla sua prima da titolare in Serie A. Ottima intesa con Gaich. (dal 88’ DIAMBO sv).
Adolfo GAICH 6,5: partenza in quarta per il centravanti argentino. Una prestazione che contraddice il poco spazio che il neo-acquisto è riuscito a ritagliarsi da gennaio. Vince numerosi scontri corpo a corpo su Bremer e Buongiorno, innescando gravi cortocircuiti nella retroguardia granata. (dal 58’ LAPADULA 6: prova a ravvivare la manovra campana, con scarsi risultati).
All. Filippo INZAGHI 5: il suo finale di stagione assomiglia a un naufragio. Nemmeno nel momento in cui servirebbe mettere in campo l’orgoglio la sua squadra sembra reagire.
IL REPORT DEL MATCH

Fantacalcio: i consigli per la 38a giornata di Serie A

Calciomercato 2020-2021
Meïté è ufficialmente del Benfica. Al Torino 7 milioni
23/07/2021 A 16:33
Serie A
Anticipi e posticipi di 1a e 2a giornata, dove vederle tra DAZN e Sky
19/07/2021 A 18:15