Una vittoria emblematica. Perché se anche senza brillare, ma soprattutto se anche in una giornata dove Lukaku e Lautaro Martinez sono ben controllati dal lavoro della difesa del Toro, ma alla fine terminano comunque con l’essere gli uomini decisivi, allora chi può fermare questa Inter. Per ora, il campo, dice nessuno. Anche privi della spinta emotiva di Antonio Conte squalificato e dietro una radiolina in tribuna, l’Inter infila la sesta vittoria consecutiva in campionato. Una partita sofferta, meno brillante del solito, in qualche modo sporca, ma alla fine vinta dai nerazzurri. Decidono un rigore di Lukaku – su ingenuità di Izzo – ma soprattutto il grande, grandissimo stacco di testa di Lautaro Martinez a 5 dalla fine, che arretrando trova con il collo la forza di prendere Sirigu in controtempo. Inutile la reazione d’orgoglio dei granata con Sanabria, bravo a sfruttare un mischione in area su cui l’Inter piazza anche qualche timida protesta. Insomma, l’Inter fa il suo anche oggi e si conferma la squadra con la miglior mentalità del campionato: anche quando le cose non sembrano girare per il verso giusto, trova la forza di vincere. Caratteristica, questa, tipica delle squadre che poi vincono i campionati. Il successo vale il temporaneo +9 sul Milan. E la palla passa alle altre.

Il tabellino

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Vojvoda (88’ Gojak), Baselli (49’ Linetty), Mandragora, Lukic, Murru (67’ Ansaldi); Verdi (67’ Zaza), Sanabria (88’ Belotti).
Serie A
Torino-Inter 1-2, pagelle: Bremer annulla Lukaku. Lautaro che gol!
14/03/2021 A 16:41
Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni; Hakimi (88’ Darmian), Barella, Brozovic (81’ Sanchez), Gagliardini (56’ Eriksen), Perisic (56’ Young); Lukaku, Lautaro (88’ Vecino).
Gol: 62’ rig. Lukaku, 85’ Lautaro; 70’ Sanabria.
Assist: Sanchez.
Note – Ammoniti: Gagliardini.
CLASSIFICA SERIE A

Il momento social

La cronaca in 6 momenti chiave

4’ OCCASIONE INTER! LAUTARO! Bella discesa di Perisic a sinistra, cross dentro, Lautaro taglia sul primo palo e va di testa: non trova lo specchio l'argentino, era una chance ghiotta per le sue capacità.
29’ PALO DI LYANCO! TORINO A UN PASSO DAL VANTAGGIO! Dagli sviluppi della punizione Bastoni scivola e LYANCO si trova tutto solo sul secondo palo: schiaccia la palla, da solo, ma prende il palo. Gol mangiato. Torino con la chance migliore della partita!
61’ RIGORE PER L’INTER. GOL DI LUKAKU! Intervento ingenuo di Izzo che tocca da dietro Lautaro Martinez. Valeri indica subito il dischetto dove Lukaku poi spiazza con grande freddezza il portiere. Inter avanti.
64’ SIRIGU! INTER AD UN PASSO DAL RADDOPPIO! Azione rapida della formazione nerazzurra che libera l'esterno all'interno dell'area ma la sua conclusione viene respinta di piede da Sirigu.
70’ GOL! SANABRIA! 1-1! PAREGGIO DEL TORO! Palla dentro, mischione clamoroso, vanno giù in 3, Zaza calcia, Handanovic respinge, ma Sanabria è il più lesto e sulla respinta mette dentro. Reazione d'orgoglio dei granata.
85’ GOL! LAUTARO! L'INTER TORNA AVANTI! Cross di Sanchez, Lautaro Martinez fa due passi indietro ma trova un colpo di testa che prende in controtempo Sirigu davvero da applausi. Gran gol! L'Inter torna avanti.

MVP

Bremer. Annulla Lukaku. E in questo campionato c’erano riusciti veramente in pochi.

Le pagelle

Clicca qui per i voti ai protagonisti della partita.

Fantacalcio

PROMOSSO: Lautaro Martinez. Anche in una giornata dove non brilla, trova un gol decisivo che verrà certamente premiato da pagellisti.
BOCCIATO: Hakimi. Oggi incide assai meno del solito. Partita sotto tono.

Conte: “Ora favoriti? Nella mia carriera ho sempre giocato per vincere”

Calciomercato 2020-2021
Marcos Alonso vuole solo l'Inter, Milan su Ilicic
7 ORE FA
Calciomercato 2020-2021
Meïté è ufficialmente del Benfica. Al Torino 7 milioni
UN GIORNO FA