Una festa privata nonostante le restrizioni imposte dall'ultimo DPCM del governo Draghi. Tra i partecipanti colti in fragrante nell'appartamento in via Marangoni a Udine nella notte tra sabato 6 e domenica 7 marzo c'è anche l'allenatore dell'Udinese, Luca Gotti come riporta il Messaggero Veneto. Ad avvertire le forze dell'ordine i vicini di casa, infastiditi dai continui rumori nelle ore notturne. Agli 8 partecipanti alla festa una multa da 400 euro a testa (280 se pagata entro 5 giorni). Il club bianconero non ha ancora preso provvedimenti per l'accaduto.

Auguri alle donne, fonte d'ispirazione per tutti

Calcio
Udinese-Sassuolo 2-0, pagelle: Llorente e De Paul super
06/03/2021 A 19:43
Serie A
Un'Udinese cinica stende 2-0 il Sassuolo
06/03/2021 A 16:53
Serie A
Juve, affaticamento per Dybala: settimana di lavoro differenziato
21/07/2021 A 19:20