In un serata in cui il mondo del calcio sta col fiato sospeso in attesa di notizie dai protagonisti della Superlega, la Fiorentina piazza l'allungo forse decisivo per la salvezza. La squadra di Iachini, dopo due sconfitte di fila, espugna il Bentegodi grazie ai gol di Vlahovic (16° in campionato, su rigore) e Caceres. Inutile la rete nel finale di Salcedo. Diamo i voti ai protagonisti del match.

Classifiche e risultati

Serie A 2020-2021, la classifica aggiornata | Serie A 2020-2021, calendario e risultati | Serie A 2020-2021, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Milan, Scaroni lancia l'allarme: "Stadi? Ora basta, vanno riaperti"
IERI A 07:58

--- Le pagelle dell'Hellas Verona ---

Marco SILVESTRI 6 - Incolpevole sui due gol viola
Pawel DAWIDOWICZ 5,5 - Causa la punizione da cui scaturisce il 2-0 di Caceres
Koray GUNTER 6 - Riesce in parte a domare Vlahovic, un compito tutt'altro che facile (dal 69' MAGNANI 6 - Non sfigura nel finale)
Federico DIMARCO 5,5 - Dai suoi piedi nascono diverse occasioni pericolose nel primo tempo, delude nella ripresa
Marco Davide FARAONI 6,5 - Firma l'assist per Salcedo e si fa annullare un gol per fuorigioco. Non male
Adrien TAMEZE 6 - Lotta come un leone fino a quando Juric non lo vede stanco (dal 69' STURARO 6 - Dà nuova linfa agli scaligeri nei minuti finali)
Ivan ILIC 5,5 - Troppi errori in fase di impostazione (dal 59' SALCEDO 6,5 - Grande impatto con la partita non solo per il gol. Tiene vive le speranze dei suoi fino al 94')
Antonin BARAK 5 - Causa il rigore del vantaggio di Vlahovic con un intervento in ritardo e molto ingenuo
Darko LAZOVIC 5,5 - Inizia bene, cala col passare dei minuti (dal 79' KALINIC S.V.)
Daniel BESSA 6 - Biraghi gli nega la gioia del gol sulla linea. E' il più attivo del Verona dalla trequarti in su (dal 69' ZACCAGNI 6,5 - Svolta la gara dell'Hellas. Perchè inserirlo solo nel finale?)
Kevin LASAGNA 6 - Ci prova in tutti i modi, ma Dragowski chiude la saracinesca
All. Ivan JURIC 5 - Esclude Zaccagni dal primo minuto e paga la scelta avventata. Cinque sconfitte nelle ultime sette sono un campanello d'allarme soprattutto in vista della prossima stagione.

L'esultanza della Fiorentina

Credit Foto Getty Images

--- Le pagelle della Fiorentina ---

Bartlomjei DRAGOWSKI 6,5 - Nel primo tempo salva il risultato con interventi puntuali e uscite attente
Martin CACERES 6,5 - Ha il merito di segnare il raddoppio con una rasoiata di rabbia, ma riapre temporaneamente i conti facendosi anticipare da Salcedo sul 2-1
German PEZZELLA 6 - Cuore di capitano: guida con personalità la sua difesa
Lucas MARTINEZ QUARTA 5,5 - Nel finale si divora un'occasione clamorosa 3 vs 1. Poteva costare caro
Lorenzo VENUTI 6,5 - Sullo 0-0 salva tutto sulla linea. Decisivo nell'1-0 con il cross poco prima del rigore
Sofyan AMRABAT 6 - Il solito gladiatore nel centrocampo viola
Erick PULGAR 6 - Sparisce spesso dal gioco, ma disegna la punizione del 2-0 di Caceres
Giacomo BONAVENTURA 6,5 - Determinante per sbloccare la gara: subisce il fallo del rigore (dall'85' CASTROVILLI S.V.)
Crstiano BIRAGHI 5,5 - Si perde Faraoni nel contropiede veronese del 2-1 (dall'85' IGOR S.V.)
Franck RIBERY 6 - Serata non scintillante. Un'unica luce: il velo per Bonaventura appena prima del rigore (dal 76' KOUAME S.V.)
Dusan VLAHOVIC 7 - L'unica certezza della Viola. Segna con freddezza dal dischetto il 16° gol in campionato e si guadagna la punizione del raddoppio. Una spanna sopra gli altri. E così si moltiplicano le pretendenti
All. Giuseppe IACHINI 6,5 - Contavano solo il risultato e l'obiettivo +8 dalla zona rossa a fine serata. Missione compiuta

De Zerbi: "Superlega colpo di Stato. Forse al Sassuolo siamo cog*****"

Serie A
Juve, affaticamento per Dybala: settimana di lavoro differenziato
21/07/2021 A 19:20
Serie A
Inter, tournée Usa annullata causa Covid. Calha segna al debutto
21/07/2021 A 16:33