Rischia di complicarsi ulteriormente la situazione della Lazio in merito al caso-tamponi: secondo la Gazzetta dello Sport, l'Asl di Roma 1, autorità sanitaria competente per i calciatori biancocelesti, ha avuto con la Lazio soltanto interlocuzioni telefoniche. Alle telefonate effettuate all'Asl non ha fatto però seguito alcuna comunicazione formale relativa ai casi di positività. La Asl a quel punto non ha potuto disporre alcun tipo di mappatura dei contatti del positivo così come previsto dalla legge e dal protocollo Figc.
In Italia, spiega la Rosea, c'è l'obbligo da parte dei club sportivi di comunicare qualsiasi caso di Covid alle autorità sanitarie locali così da permettere "all’operatore di sanità pubblica del Dipartimento di Prevenzione territorialmente competente di provvedere, nei confronti dei contatti stretti, alla prescrizione della quarantena", come da protocollo Figc.
Serie A
Sarri: "Col Napoli avevamo già perso nel riscaldamento"
7 ORE FA

Il caso Immobile

Ricostruiamo i fatti accaduti a Ciro Immobile: l’attaccante a una settimana di distanza viene trovato due volte positivo da Synlab (il 26 ottobre e il 2 novembre), che lo ferma. In mezzo gioca la partita contro il Torino, entrando nel secondo tempo, dopo il doppio tampone negativo del 30 e 31 ottobre riscontrato dal laboratorio di Avellino, forte anche del fatto che la positività emersa fosse "debole". Per giocare, uscendo all’isolamento, Immobile avrebbe avuto bisogno di un validazione della propria negatività da parte dell’autorità sanitaria competente, che però pare proprio non ci sia stata.

Immobile può giocare contro la Juve?

Prima del match di Champions con lo Zenit San Pietroburgo - saltato da Immobile, Strakosha e Leiva - il ds biancoceleste Tare, ha detto: "Pensiamo che Immobile possa giocare contro i bianconeri". Questo perché, a loro parere, il tampone effettuato dal laboratorio di Avellino "è negativo". Ma lo stesso presidente del cda di Futura Diagnostica, Massimiliano Taccone, aveva parlato di un caso "debolmente positivo", che dunque andava per legge segnalato alla Asl dalla Lazio stessa. La posizione di Immobile rimane da valutare; intanto non si è allenato e si sottoporrà a una nuovo giro di tamponi, sperando di poterlo recuperare per la gara di Torino.

Lazio-Juve: numeri, statistiche, curiosità

Calciomercato 2020-2021
La nuova Atalanta di Gasp nel segno di Boga
14 ORE FA
Serie A
Inter, Marotta: "Contenti di aver strappato Simone Inzaghi a Lotito"
IERI A 22:57