Torino-Fiorentina, sfida valida per la ventesima giornata della Serie A 2020/21, si giocherà allo stadio Olimpico Grande Torino venerdì 29 gennaio con fischio d'inizio alle ore 20.45. La squadra di Nicola affronta quella di Prandelli. Andiamo a vedere le probabili formazioni aggiornate in tempo reale, gli indisponibili per Covid, gli infortunati, gli squalificati e i dubbi dei due allenatori alla vigilia di un match che mette in palio punti pesanti per la classifica e le ambizioni delle due squadre.

Probabili formazioni

TORINO (3-5-2): Sirigu; Buongiorno, Lyanco, Rodriguez; Singo, Lukic, Rincon, Linetty, Ansaldi; Zaza, Belotti. All. Nicola
Serie A
Le pagelle di Fiorentina-Inter 1-3: follia Gonzalez, riscossa nerazzurra
6 ORE FA
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Izzo, Vojvoda
FIORENTINA (3-5-2): Dragowski; Milenkovic, Pezzella, Igor; Caceres, Bonaventura, Amrabat, Castrovilli, Biraghi; Ribery, Vlahovic. All. Prandelli
Squalificati: nessuno
Indisponibili: nessuno

Statistiche Opta

La Fiorentina ha vinto le ultime due gare contro il Torino in Serie A senza subire reti: l’ultima volta che i viola hanno ottenuto almeno tre successi di fila contro i granata nella competizione risale a maggio 2009, mentre solo una volta sono riusciti a vincere almeno tre partite consecutive senza subire gol contro il Toro (quattro, tra il 1961 e il 1963).
Dal suo ritorno in Serie A nel 2012/13 il Torino ha perso solo una delle otto gare interne di campionato contro la Fiorentina (3V, 4N), tra le squadre sempre presenti nella competizione nel periodo solo il Genoa ha fatto peggio sul campo dei granata (zero vittorie).
Il Torino sarà la seconda squadra nella storia della Serie A a girone unico a disputare due partite consecutive di venerdì, dopo il Cagliari nel marzo 2019 (due successi per i sardi in quel caso contro Fiorentina e Chievo).
Il Torino ha perso solo una delle ultime sette partite di campionato (1V, 5N) dopo aver registrato tre sconfitte nelle tre precedenti; a partire dalla 13ª giornata, solo l’Atalanta (imbattuta) ha fatto meglio dei granata in Serie A: una sconfitta, come Inter e Lazio.
Dopo aver conquistato i tre punti sul campo della Juventus a dicembre 2020 con il punteggio di 3-0, la Fiorentina potrebbe vincere entrambe le trasferte stagionali di Serie A contro le due squadre di Torino per la terza volta nella sua storia, dopo esserci riuscita nel 1955/56 e nel 2007/08.
Il Torino è la squadra che ha subito più reti (12) nel corso degli ultimi 15 minuti di gioco in questa Serie A.
Nessuna squadra ha segnato meno gol di testa della Fiorentina (due) in questo campionato; i viola avevano chiuso l’andata della scorsa Serie A con sei reti da questo fondamentale, meno solo di Cagliari e Inter (sette).
Davide Nicola potrebbe diventare il primo allentore del Torino a restare imbattuto in ciascuna delle prime due panchine in Serie A da Walter Mazzarri; in generale solo in quattro ci sono riusciti con i granata nell’era dei tre punti a vittoria nel torneo (Mazzarri, Ventura, Novellino e Scoglio).
Dopo aver realizzato nove gol nelle prime 11 presenze in questo campionato, Andrea Belotti del Torino non ha segnato in tutte le successive sette: si tratta della sua striscia senza gol più lunga in Serie A da giugno 2020 (otto).
Dusan Vlahovic della Fiorentina ha segnato sette reti in questa Serie A, solo due giocatori nati dopo il 1/1/2000 hanno fatto meglio nei cinque maggiori campionati europei 2020/21: Erling Haaland (14 gol) e Moise Kean (nove).

Fantacalcio: i consigli per la 20a giornata di Serie A

Serie A
Fiorentina-Inter, moviola: rosso a Gonzalez per applausi all'arbitro
8 ORE FA
Serie A
Inter, che prova di forza: 3-1 in rimonta alla Fiorentina
9 ORE FA