Cagliari-Salernitana, match valido per la 14a giornata di Serie A, si giocherà allo stadio Unipol Arena di Cagliari venerdí 26 novembre alle ore 20.45.

Probabili formazioni

Cagliari (4-4-2): Cragno; Bellanova, Ceppitelli, Carboni, Lykogiannis; Nandez, Marin, Strootman, Dalbert; Joao Pedro, Keita. All. Walter Mazzarri
Serie A
Verona-Cagliari 0-0, pagelle: Radunovic strepitoso
9 ORE FA
Squalificati: –
Indisponibili: Rog, Ceter, Walukiewicz, Pavoletti, Godin
Salernitana (4-4-2): Belec; Veseli, Gyomber, Gagliolo, Ranieri; Kechrida, Di Tacchio, L. Coulibaly, Zortea; Bonazzoli, Djuric. All. Stefano Colantuono
Squalificati: –
Indisponibili: Capezzi, Ruggeri, M. Coulibaly, Bogdan, Strandberg, Ribery

Dove vedere Cagliari-Salernitana in tv e streaming

La sfida Cagliari-Salernitana verrà trasmessa da DAZN, che detiene i diritti di tutte le partite della Serie A 2021/22, e su Sky Sport Calcio (numero 202 del satellite e 473 del digitale terrestre).

Statistiche Opta

Cagliari e Salernitana si sono affrontate due volte in Serie A: i sardi hanno vinto 3-1 in entrambe le occasioni nel 1999, con Giampiero Ventura in panchina.
L’incrocio più recente in campionato tra Cagliari e Salernitana riguarda però il torneo di Serie B 2015/16: i sardi si imposero in entrambe le occasioni, vincendo per 3-0 in casa e 2-0 in trasferta.
Il Cagliari ha ottenuto cinque punti nelle prime sette partite interne di questo campionato (1V, 2N, 4P): per i sardi si tratta del peggior risultato in casa a questo punto della stagione dai tre punti registrati nel 2014/15, stagione dell’ultima retrocessione.
Solo lo Spezia (31) ha subito più reti di Cagliari e Salernitana (28 ciascuna) in questo campionato: per i sardi si tratta del secondo peggior risultato a questo punto del torneo dopo le prime 13 giornate di Serie A (il dato peggiore riguarda le 30 reti incassate nel 2016/17), per i campani del peggior dato in assoluto (il massimo erano le 20 reti subite nel 1998/99).
La Salernitana ha perso cinque delle sei trasferte di questo campionato: tuttavia ben cinque delle ultime otto squadre ad aver perso cinque delle prime sei gare esterne di Serie A sono riuscite a salvarsi a fine anno.
Da quando è arrivato Stefano Colantuono sulla panchina della Salernitana (9ª giornata), solo il Cagliari (uno) ha raccolto meno punti in Serie A della squadra campana (tre in cinque turni).
La Salernitana si appresta a giocare la sua prima gara in assoluto in Serie A di venerdì, mentre il Cagliari non vince un match di campionato di venerdì dal settembre 2019 (una sconfitta e un pareggio in questo giorno della settimana da allora, incluso l’1-1 con il Venezia nel torneo in corso).
Salernitana (sette) e Cagliari (otto) sono le due squadre di questa Serie A ad essere andate meno volte al tiro in seguito a un recupero offensivo - sono infatti due delle cinque formazioni a non aver ancora trovato il gol dopo un recupero offensivo in questo campionato.
Dopo aver segnato in cinque delle sei sfide contro squadre neopromosse nello scorso campionato, João Pedro non è andato a bersaglio né con l’Empoli né con il Venezia in questo torneo: il capitano del Cagliari è a quota 66 gol in Serie A, solo due giocatori brasiliani hanno fatto meglio di lui nell’era dei tre punti a vittoria nel massimo campionato (Kaká e Adriano, 77 ciascuno).
L’unica doppietta di Federico Bonazzoli in Serie A è arrivata proprio contro il Cagliari, nel luglio 2020 con la maglia della Sampdoria: l’attaccante della Salernitana ha già realizzato in 12 partite lo stesso numero di reti segnate nell’intero campionato 2020/21 in 22 presenze con le maglie di Torino e Sampdoria (due).

Fantacalcio: i consigli per la 14a giornata di Serie A

Serie A
Salernitana-Juventus 0-2, pagelle: Dybala accende la luce
9 ORE FA
Serie A
Allegri: "La Juve ci ha dato tanto, ora dobbiamo dare noi"
9 ORE FA