Simone Inzaghi lo ha buttato in campo nel finale di partita contro il Genoa. E le prime volte, si sa, sono indimenticabili. Denzel Dumfries, in un'intervista a DAZN, racconta come è stato l'esordio e questo suo momento in nerazzurro. "Il debutto a San Siro? È stato bellissimo, anche la mia famiglia era allo stadio e anche loro sono stati molto felici e orgogliosi di quel momento. Per me è stato un momento davvero speciale quando sono entrato in campo per la prima volta da giocatore dell'Inter".

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Coppa d'Africa
Coppa d'Africa 2022 in ESCLUSIVA su Discovery + dal 9 gennaio
01/12/2021 A 17:36
L'esterno olandese è stato chiamato a raccogliere l'eredità pesante di Hakimi ma non ne soffre: "Ha fatto una stagione incredibile lo scorso anno, hanno vinto lo Scudetto. Ma non sento nessuna pressione. Devo giocare le mie partite e fare il meglio per l'Inter". E si è subito calato nella nuova realtà, anche grazie all'aiuto del connazionale de Vrij. "Ha avuto un ruolo fondamentale nel mio trasferimento, mi ha parlato dell'Inter, me ne parlava già più di due anni fa, in Nazionale, mi ha sempre detto che è un grande club, che sperava che arrivassi un giorno e adesso sono finalmente arrivato e siamo entrambi contenti di questo. Gli sono molto grato, mi ha aiutato molto, anche con la lingua, sono molto felice del nostro rapporto".

Inter, "Vai Dumfries!" Primi selfie e autografi per il nuovo rinforzo

Sulla fascia destra dell'Inter hanno macinato chilometri gente come Maicon ("è stato un mio punto di riferimento, un grandissimo calciatore") e Javier Zanetti, oggi vicepresidente nerazzurro: "Mi ha scritto quando sono arrivato all'Inter, mi ha dato un caloroso benvenuto - ha concluso Dumfries - Cosa potrei chiedergli? Come arrivare a giocare così tante partite da giocatore dell'Inter così come ha fatto lui. La squadra ha vinto lo Scudetto la scorsa stagione ma non sento la pressione, giocherò il mio calcio e darò il mio meglio per l'Inter".

Come cambia l'Inter con Dumfries, l'erede di Hakimi

Serie A
Zanetti: "Non posso mentire ai tifosi, sarà un anno complicato"
20/08/2021 A 11:13
Calciomercato 2020-2021
Perché il PSG può permettersi Messi e gli altri campioni?
13/08/2021 A 20:25