Non c'è pace per Stefano Sensi. Durante il match contro la Sampdoria, il centrocampista nerazzurro ha riportato una distrazione al legamento collaterale mediale del ginocchio destro e dovrà stare lontano dai campi di gioco per almeno un mese. Una brutta notizia per Simone Inzaghi e per tutti i tifosi dell'Inter, ma soprattutto per il 26enne ex Sassuolo, che "colleziona" l'ennesimo infortunio della sua carriera. Dalla stagione 2016/17 si contano ben 17 stop a causa di problemi fisici, come riporta Transfermarkt.

Classifiche e risultati

Serie A 2021-2022, la classifica aggiornata | Serie A 2021-2022, calendario e risultati | Serie A 2021-2022, la classifica marcatori aggiornata
Serie A
Le pagelle di Napoli-Cagliari 2-0: Osimhen straripante
13 MINUTI FA
Cinque anni fa, Sensi debutta in Serie A con la maglia del Sassuolo. Ma dopo l'esordio a Palermo e una successiva panchina, ecco il primo guaio: infortunio al bicipite femorale, che lo tiene fuori per tutto settembre e per tre partite di novembre in seguito ad un affaticamento. Terminato l'anno con tanta panchina e una leggera ricaduta, la seconda stagione in neroverde non è più felice, nonostante una discreta continuità nella prima parte. Prima, a dicembre, una lesione muscolare al polpaccio e stop di oltre un mese. Poi, ad aprile, l'infortunio agli adduttori che di fatto mette fine alla sua annata. Il terzo e ultimo anno al Mapei, invece, è sicuramente il migliore della sua permanenza nella massima serie. Esclusa una frattura alla mano a maggio, Sensi trova finalmente continuità di salute e rendimento. Ventotto presenze (record per lui in una stagione), due gol, quattro assist e una qualità che finalmente si può ammirare con costanza. E infatti l'ambiziosa Inter di Antonio Conte decide di portare il nativo di Urbino sotto la Madonnina.

Stefano Sensi, Serie A 2021-22

Credit Foto Getty Images

Nel 2019/20, però, Sensi ripiomba nel tunnel. Dopo una partenza favolosa (tre gol e tre assist nelle prime sei giornate), ecco un nuovo infortunio agli adduttori, che lo fermano per due mesi. A febbraio, il baratro si fa sempre più profondo. Prima un lieve problema al polpaccio, poi l'infortunio al piede e infine la lesione al bicipite femorale, che chiude in anticipo la sua stagione. Nel 2020/21 altri problemi muscolari in ordine sparso, con adduttori e polpaccio "protagonisti", con il giocatore costretto a rinunciare alla Nazionale che poi si sarebbe laureata campione d'Europa. In tutto, da quando è all'Inter, Sensi ha giocato 43 partite e ne ha saltate 40 per infortunio tra tutte le competizioni. Il secondo numero, però, è destinato a breve a superare il primo.

Serie A 2021-22, le 20 formazioni tipo dopo il calciomercato

Serie A
Sarri: "Juve? Cambiare tre giocatori lì era spesa inaccessibile"
2 ORE FA
Serie A
Mou: "Guida e VAR inadeguati, Roma ha dominato meritava di più"
3 ORE FA