Fiorentina-Milan, match valido per la tredicesima giornata di Serie A, è terminato col punteggio di 4-3 in favore della Viola.
I Rossoneri cadono per la prima volta in campionato, e apparecchiano per la fuga del Napoli (impegnato nel big match di domani contro l’Inter). Gli uomini di Pioli si dileguano nella nebbia del Franchi, appesantiti dal rammarico per gli errori difensivi (la frittata di Tatarusanu e Gabbia in occasione del gol di Duncan e la palla persa da Theo Hernandez sul secondo gol di Vlahovic) e l’impressionante mole di occasioni sprecate.

Zlatan Ibrahimovic, Fiorentina-Milan, Serie A 2021-22, Getty Images

Credit Foto Getty Images

Calciomercato
Come fa la Juventus a permettersi Vlahovic a gennaio?
7 ORE FA
La serata toscana si apre con un boato al 15’: Tatarusanu perde il controllo della sfera in uscita su corner, Duncan piomba sulla sfera e insacca a porta sguarnita. Il Milan di Pioli tuttavia reagisce con ordine e ispirazione: Leao e Ibrahimovic falliscono nel concretizzare una manciata di assoli d’autore, e proprio sul finale del primo tempo arriva la seconda beffa. Riccardo Saponara infila il gol dell’ex con una perla ad effetto.
La partita prosegue sui binari incandescenti anche nella ripresa, quando a scatenarsi sono i due titani del match: Vlahovic firma il tris Viola al 61’, con tanto di fuga e dribbling su Tatarusanu; al 62’ e al 67’ ecco la risposta in rapida sequenza di Ibrahimovic, che riapre la gara con una doppietta. A sigillare i tre punti per i Viola è il solito Vlahovic all’85’, con una conclusione radente su palla persa da Theo Hernandez. A tempo scaduto, Venuti insacca nella propria porta il settimo gol di un match pirotecnico.

s Serbian forward Dusan Vlahovic (L) celebrates scoring his team's second goal during the Italian Serie A football match between Fiorentina and AC Milan at the Artemio Franchi Stadium in Florence, Italy, on November 20, 2021

Credit Foto Getty Images

I rossoneri rimangono ancorati a quota 32 punti (a parimerito col Napoli, che scenderà in campo domani), e si apprestano a ricevere una sentenza quasi certa nel turno infrasettimanale di Champions contro l'Atletico. I Viola invece agganciano la Juventus a 21 punti, rimanendo incollati al treno europeo. La squadra di Italiano inoltre, rompe il tabù delle big: troppe volte in questo campionato, i Viola erano usciti dai big match a mani vuote dopo aver riversato in campo un gioco eccelso. Ebbene, la truppa di Italiano è riuscita a imprimere la cattiveria necessaria a dimenticare la beffa di Cuadrado al 90’ poco prima della sosta. Smaltiti tutti gli appuntamenti ostici, il calendario sorride ai toscani.
CLASSIFICA | CALENDARIO | MARCATORI | NOTIZIE

Tabellino

FIORENTINA-MILAN 4-3
FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Odriozola, Venuti, Igor, Biraghi; Bonaventura (70’ Castrovilli), Torreira, Duncan (92’ Maleh); Callejon (70’ Nico Gonzalez), Vlahovic, Saponara. All. Italiano
MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu (57’ Florenzi), Kjaer, Gabbia, Hernandez; Kessié, Tonali (74’ Bennacer); Saelemaekers (57’ Messias), Brahim Diaz (57’ Giroud), Leao (80’ Krunic); Ibrahimovic. All. Pioli
Arbitro: Marco Guida.
Gol: 15’ Duncan (F), 46’ Saponara (F), 61’, 85’ Vlahovic (F), 62’, 67’ Ibrahimovic (M), 96’ aut. Venuti (F)
Assist: Vlahovic (F), Duncan (F), Theo Hernandez (M), Nico Gonzalez (F)
Ammoniti: Castrovilli (F), Theo Hernandez (M)

AC Milan's Swedish forward Zlatan Ibrahimovic fights for the ball with Fiorentina's Ghanaina midfielder Alfred Duncan during the Italian Serie A football match between Fiorentina and AC Milan at the Artemio Franchi Stadium in Florence, Italy, on November

Credit Foto Getty Images

La cronaca in 8 momenti chiave

15’ - GOL! DUNCAN FIRMA L'1-0 PER LA FIORENTINA! Errore clamoroso di Tatarusanu, che in uscita su corner non trattiene la sfera. Duncan piomba sul pallone e insacca a porta sguarnita.
42’ - IBRAHIMOVIC SI DIVORA IL VANTAGGIO! Pennellata di Kjaer dalla fascia, lo svedese anticipa tutti di testa a due passi dalla porta. Il suo tocco però non trova lo specchio di porta e si deposita sul fondo.
45+1’ - GOL! SAPONARA RADDOPPIA PER I VIOLA! Servito da Vlahovic, Saponara punisce i rossoneri con un tiro a giro sontuoso!
61’ - GOL! VLAHOVIC CALA IL TRIS PER LA VIOLA! Movimento perfetto in profondità su scodellata di Duncan: il serbo salta l'uscita disperata Tatarusanu e insacca in corsa.
62’ - GOL! IBRAHIMOVIC RIAPRE LA PARTITA, 3-1! Lo svedese intercetta il retropassaggio avventato di Bonaventura e trafigge Terracciano da dentor l'area. E' ancora lunga...
67’ - GOL! DOPPIETTA DI IBRAHIMOVIC, 3-2! Il match si riapre in una manciata di minuti! Theo Hernandez conquista palla sul fondo e scarica in mezzo per la zampata dello svedese!
85’ - GOL! VLAHOVIC CHIUDE IL MATCH SUL 4-2 PER LA FIORENTINA! Atlro blackout difensivo dei rossoneri, The Hernandez si fa scippare il pallone sul limite dell'area da Nico Gonzalez, che allunga per la conclusione affilata di Vlahovic. Tatarusanu punito nell'angolino.
90+6' - AUTOGOL DI VENUTI, 4-3! Il terzino insacca nella propria porta dopo che il colpo di testa di Ibra aveva sbattuto sulla traversa.

Il momento social

La statistica chiave

Zlatan Ibrahimovic è diventato il giocatore più anziano di sempre a realizzare una marcatura multipla in Serie A e il primo quarantenne a segnare 2+ gol in una gara nei cinque grandi campionati europei negli anni 2000 (40 anni, 48 giorni). Fonte: Opta.

MVP

Dusan VLAHOVIC: sportellate continue con Kjaer, prima sfiora il gol con una girata di testa di poco alta, poi ne trova due: il primo con una progressione fantastica, il secondo con un sinistro di precisione chirurgica. Gigantesco, strepitoso.

Vlahovic esulta per il gol durante Fiorentina-Milan - Serie A 2021/2022

Credit Foto Getty Images

Fantacalcio

PROMOSSO - Zlatan IBRAHIMOVIC: gara dai due volti per lo svedese, che non smette di stupire a 40 anni. Primo tempo da cancellare, ripresa straripante con una doppietta e un'infinità di giocate.
BOCCIATO - Ciprian TATARUSANU: papera colossale sul gol di Duncan. Se la prende in modo plaetale con Gabbia, ma l'errore clamoroso è il suo. Sui gol di Saponara e Vlahovic non può nulla.
LE PAGELLE DEL MATCH

Le nuove maglie della Serie A 2021-2022

Calciomercato
Milan, ufficiale Lazetic: colpo in prospettiva per Pioli
IERI A 14:42
Calciomercato
Chi è Arthur Cabral, l'erede di Vlahovic alla Fiorentina
IERI A 14:07