Ora è ufficiale, l'avventura di Christian Eriksen con la maglia dell'Inter è arrivata al capolinea. La visita a Milano del giocatore e del suo agente Martin Schoots ha portato all'accordo per la risoluzione del contratto (che durava fino al 2024) con i dirigenti nerazzurri Beppe Marotta e Angelo Capellini (il legale del club).

Il comunicato

"FC Internazionale Milano comunica di aver trovato un accordo per la rescissione consensuale del contratto di Christian Eriksen. Il Club e tutta la famiglia nerazzurra abbracciano il calciatore e gli augurano il meglio per il suo futuro. Anche se oggi le strade dell'Inter e di Christian si separano, resterà un legame forte e indissolubile. I momenti più belli, i gol e le vittorie, l'abbraccio dei tifosi fuori da San Siro nel celebrare lo Scudetto: tutto resterà sempre fissato nella storia nerazzurra".
Serie A
Galliani: "Se il Monza si salva rifaremo lo stadio"
IERI A 12:11

Una parata in suo onore?

Un addio sofferto ma inevitabile, quello con il calciatore danese. Impossibile per lui ottenere l'idoneità sportiva nel nostro campionato dopo l'installazione del defibrillatore sottocutaneo nell'operazione dello scorso giugno, necessaria per salvargli la vita. Un'addio silenzioso, che però secondo Tuttosport avrà un epilogo diverso: fra gennaio e febbraio l'Inter vorrebbe organizzare un evento, una sorta di passerella prima di una gara a San Siro, per permettere al popolo interista di salutare il giocatore.
CLASSIFICA | CALENDARIO | MARCATORI | NOTIZIE

Futuro in Olanda o Danimarca

Il centrocampista danese saluta così la Serie A, dopo esservi sbarcato nel gennaio 2020. Nel futuro prossimo di Eriksen c'è un ritorno al passato: Olanda (dove è stato già protagonista con la maglia dell'Ajax tra il 2009 e il 2013, o Danimarca, in quell'Odense dove ha svolto parte delle trafila giovanili. In ogni caso, in bocca al lupo!

Le nuove maglie della Serie A 2021-2022

Serie A
UEFA: svelati contributi ai club per le convocazioni in nazionale
IERI A 10:07
Serie A
Higuain: "Per fare le foto alla Juve tiravo dentro la pancia...."
24/06/2022 A 20:14