La Juventus torna subito in campo dopo la delusione della Supercoppa persa contro l'Inter all'ultimo minuto: non c'è medicina migliore per la squadra di Massimiliano Allegri, che parla così in conferenza stampa.
Non è questione di reazione perché la Supercoppa è una partita secca e il campionato è un percorso più lungo. L'Udinese è una squadra molto fisica e sarà una partita molto diversa rispetto a quelle contro Inter e Roma".

Arthur resta

Calciomercato
Juve, non solo Vlahovic: idea Nandez per la mediana
3 ORE FA
"La rosa della Juventus è questa. Con questi giocatori dobbiamo arrivare a fine stagione nel migliore dei modi. Stiamo crescendo come squadra e stiamo lavorando bene per ottenere il massimo dei risultati. Dobbiamo rimanere sereni".

Dybala grande giocatore

"Le valutazioni dei contratti deve farlo la società. Io ho cresciuto Dybala. Era arrivato dal Palermo che era una bambino. Nella seconda parte di stagione mi aspetto molto da lui. Il valore del calciatore non si discute. Paulo è un grande giocatore".

Alex Sandro, peccato per l'errore

"Pellegrini è pronto. Domani potrebbe giocare. Torna Cuadrado e poi De Sciglio e Alex Sandro avevano fatto una buona partita. Era tanto che Alex Sandro non difendeva così. Peccato per l'errore finale".

Chiellini

"Sicuramente quella di Madrid anche se siamo stati eliminati ma abbiamo fatto una partita meravigliosa. Anche a Londra con il Tottenham dove eravamo in emergenza o Monaco ma Madrid resta una partita meravigliosa. Su Chiellini pensavo di rivederlo tra 10 giorni ma oggi l'ho visto e respirava...".

Rabiot

"Rabiot ha fatto una buona partita sovrastano Barella a tuttocampo. Rabiot è un giocatore votato al sacrificio perché ha corso molto e si è sacrificato facendo quello che doveva fare".

"Forza Fede" Tifosi Juve incoraggiano Chiesa fuori dal J Medical

Calciomercato
Juve-Vlahovic, ci siamo! Accordo con i Viola a 75 milioni
7 ORE FA
Serie A
Date e orari Serie A: Derby di Milano sabato alle ore 18
11 ORE FA